Attività culturale del Centro Studi

2018

12 gennaio – E’ stato presentato il libro di Mattia Gambilonghi “Controllo operaio e transizione al socialismo. Le Sinistre italiane e la democrazia industriale tra anni Settanta e Ottanta”. Sono intervenuti l’Autore, Giuseppe Scifo, Segretari Gen. CGIL di Ragusa, Giulio Pitroso, Presidente Generazione Zero. E’ seguito un dibattito.

9 febbraio – Conferenza su “Tango. Una storia in breve”,  raccontata ed interpretata alla fisarmonica da Gino Carbonaro. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il Centro Servizi Culturali, Genius, Moica, AIMC.

15 marzo – Presentazione dell’opera teatrale d Giorgio Occhipinti “Vecchi sentieri e-over green”.  Gli attori di Teatro Utopia: Marco e Pippo Antoci, Pino Arestia, Monica Bisceglia, Ornella Cappello – con la regia di Giorgio Sparacino – hanno recitato brani dell’opera. Giuseppe Nativo ha coordinato l’incontro.

18 marzo – Spettacolo di sand art  con Stefania Bruno. “Little Sicily”, un emozionante viaggio nella nostra terra attraverso la magia della sabbia.

22 marzo – Presentazione del volume di Paola Pelagatti “Da Camarina a Caucana. Ricerche di archeologia siciliana”. Dopo l‘introduzione del Presidente del Centro Studi F. Rossitto, on. Giorgio Chessari,  hanno portato i saluti il Sindaco di Ragusa, ing. Federico Piccitto, la Presidente dell’Associazione Genius, prof.ssa Marisa Simonelli, il Presidente dell’Archeoclub di Ragusa, Vincenzo Piazzese il prof. Giovanni Di Stefano, Museo di Camarina, Università della Calabria,  ha relazionato sul libro. Ha concluso l’Autrice. Il volume di 589 pagine, pubblicato dal Centro Studi Feliciano Rossitto è edito da Gangemi Editore. L’opera è stata presentata il 10 gennaio nell’auditorium Museo Paolo Orsi  di Siracusa. Relatori Giovanni Di Stefano, Giuseppe Voza; il 30 gennaio a Caltagirone nell’auditorium del Museo Archeologico; il 22 febbraio a Firenze; 1° marzo Università di Milano.

5-13-20-26 aprile – 4 maggio – “Il sogno di un’Europa unita nella crisi dell’Occidente”, cinque seminari su tematiche europee di attualità in collaborazione con il Centro di Documentazione Europea dell’Università di Catania, Movimento Federalista Europeo, Ufficio IX Ambito Scolastico Territoriale di Ragusa, Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere, Fondazione San Giovanni, Croce rossa italiana, FUCI, MEIC, Associazione “ITINERARI” e il contributo della Banca Agricola Popolare di Ragusa.

 

dal 4 al 16 maggio – Rosso Cobalto presenta “Ognuno a modo proprio”, collettiva di pittura, scultura e fotografia.

10-11-12 maggio –  Nell’auditorium del Centro Studi Feliciano Rossitto si è tenuto il convegno di studi su “Karl Marx a duecento anni dalla nascita”. L’iniziativa è stata promossa dal Centro Studi Rossitto in collaborazione con la rivista bimestrale “Critica Marxista” di Roma, l’Istituto Gramsci Siciliano di Palermo, la Fondazione “Luigi Longo di Alessandria. il convegno si è articolato in quattro sezioni: Filosofia, Politica, Economia e Storia. Dopo i saluti dei rappresentanti degli Enti che hanno promosso il convegno, hanno presentato relazioni e comunicazioni: Aldo Tortorella, Roberto Fineschi, Achille Occhetto, Michele Figurelli, Rocco Agnone, Giancarlo Poidomani, Francesco Totaro, Peppe Scifo, Mattia Gambilonghi, Alessandro Tedde, Antonino Morreale, Francesco Coniglione, Giuseppe Tumino, Giovanni Di Stefano, Salvo Torre, Carmelo Vigna, Diego Guadagnino, Angelo D’Orsi, Antonio Di Giovanni, Federico Guastella, Santo Burgio, Luciano Nicastro, Giuseppe Barone, Carmelo Buscema, Roberto Osculati, Sandro Vero.

7-15 giugno – Mostra fotografica “Sguardi dell’Alto Egitto” a cura del Prof. Giovanni Canova (Università di Napoli “L’Orientale”).

Inaugurazione della Mostra.

 

22 giugno – Presentazione del libro di Gino Carbonaro, “Donna una storia senza eco”, ed. Centro Studi Feliciano Rossitto, 2018. Relatori Giuseppina Pavone, sociologa; Turi Scalia, giornalista, scrittore. Ha concluso l’Autore.

18 ottobre – Alla presenza di un numeroso pubblico Carmelo Arezzo, critico letterario,  ha presentato il libro di Giuseppe Digiacomo, “Pettine bello”, Salarchi Immagini, 2018. Ha concluso  l’Autore.

25 ottobre – Giuseppe Tumino, già docente di Filosofia e Storia al Liceo Classico Umberto I di Ragusa, ha presentato il saggio di Rocco Agnone, già Provveditore agli Studi di Ragusa, “La ricerca della felicità”, Il Convivio Editore 2018. Sono intervenuti Mons. Paolo Urso, Vescovo emerito di Ragusa e l’Autore.

15 novembre – I Proff. Giuseppe Barone e Grazia Dormiente presentano il libro di Michele Giardina “Mal di Mare”, Armando Siciliano Editore, 2017. Introduce il Prof. Gino Carbonaro; interviene il Dott. Salvatore Burrafato, Presidente dell’Unitre di Ragusa. L’attore Miko Magistro legge brani del libro. Conclude l’Autore.

 

2017

Venerdì 20 gennaio – Nella sala del Centro Studi F. Rossitto è stato presentato il libro di Giovannella Massari “L’altra parte del cuore”. Dopo i saluti del presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, Francesca Valeria Cascone, Presidente Casa delle Maschere e Nino Cirnigliaro, Storico e Scrittore, hanno presentato il volume. Accompagnamento musicale di Gianni Guastella, letture di Ornella Cappello. Il tutto è stato coordinato da Antonello Colombo.

Domenica 5 marzo – Nell’auditorium del Centro Studi F. Rossitto il teatro Utopia ha messo in scena tre atti unici di Anton Cechov: Fa male il tabacco, Una domanda di matrimonio, L’anniversario. Regia di Giorgio Sparacino.

Mercoledì 15 marzo – Nell’auditorium del Centro Studi F. Rossitto Gino Carbonaro e Giuseppe Nativo hanno presentato il libro di Giorgio Occhipinti, Canto dell’Hybla. Ha concluso l’Autore.

Martedì 28 marzo – In collaborazione con l’Associazione Genius, nell’auditorium del Centro Studi Rossitto la prof.ssa Marisa Simonelli e il dott. Carmelo Arezzo hanno conversato con Gianrico Carofiglio e presentato il suo ultimo libro “L’estate fredda”.

L’incontro con Carofiglio. Da sinistra la Prof.ssa Marisa Simonelli, lo Scrittore Gianrico Carofiglio, il Dott. Carmelo Arezzo

Venerdì 5 maggio – Nella sala di Palazzo Spadaro, a Scicli, in collaborazione con il Comune di Scicli, si è tenuto un convegno dal titolo “Gramsci – Guccione, idealità compagne”. Dopo i saluti del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura di Scicli, la Prof.ssa Elisa Mandarà, critico e giornalista, ha relazionato su “L’omaggio di Gramsci nel percorso estetico e civile di Piero Guccione. Subito dopo l’On. Giorgio Chessari, Presidente del Centro Studi Rossitto, ha svolto una relazione su “Antonio Gramsci: la Repubblica e l’Italia di oggi”. Giuseppe Ficili ha svolto una testimonianza sul ritratto di Gramsci donato da Piero Guccione ai giovani di Scicli. Ha moderato il giornalista Giuseppe Savà.

Lunedì 5 giugno – Nella sala del Centro Studi Rossitto, il Prof. Paolo Nifosì, storico dell’arte, alla presenza dell’autore, ha presentato il volume di Nino Sparacino “Modica: dal secolo breve al XXI secolo. Immagini a confronto dopo 100 anni”.

Venerdì 9 giugno – Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, il prof. Giuseppe Tumino, già docente di Filososofia, ha presentato il libro di Achille Occhetto “pensieri di un ottuagenario. Alla ricerca della libertà nell’uomo”. Ha concluso l’autore.

Martedì’ 20 giugno – nell’Auditorium del Centro Studi Rossitto, il prof. Don Carmelo Mezzasalma, della Pieve di San Leolino, ha presentato gli atti del Convegno di Studi – tenutosi a Ragusa nel marzo del 2006, curato dal Centro Studi F. Rossitto – “Giovanni Occhipinti – Letteratura e Vita”. E’ intervenuto il curatore del volume, Giorgio Sparacino, ha concluso Giovanni Occhipinti.

Giovedì 22 giugno – Nella sala del Centro Studi Rossitto il dott. Rosario Ruggieri, Presidente del CIRS – Centro Ibleo Ricerche Speleo-Idrogeologiche – ha svolto una conferenza sul tema “I fenomeni carsici nell’altopiano di Ragusa”. E’ stato poi proiettato un video sulle ultime scoperte del CIRS.

Giovedì 21 settembre – Si è tenuto un incontro – sempre nella sala del Centro Studi – su “Lucio Schirò. Pastore Metodista e Sindaco socialista di Scicli”.  Lo hanno ricordato, l’on. Giorgio Chessari, Presidente del Centro Studi Rossitto, che ha introdotto i lavori, il prof. Giuseppe Miccichè, storico, la prof.ssa Grazia Dormiente, etnoantropologa, il dott. Enzo Giannone, Sindaco di Scicli, Franco Portelli, Giornalista, autore di una tesi di laurea su Lucio Schirò. La famiglia Schirò – alla fine della manifestazione – ha donato alla biblioteca del Centro Studi le annate rilegate del “Semplicista”, quindicinale fondato e diretto da Lucio Schirò, dall’Anno I num. 1 del 23 agosto 1913 all’Anno XI num. 13 del 12 luglio 1924.

Venerdì 20 ottobre – Nell’auditorium del Centro Studi F Rossitto, Carmelo Arezzo e Giuseppe Nativo hanno presentato il nuovo romanzo di Giovanni Occhipinti “Mare con Mare”.

Venerdì 10 novembre – in collaborazione con l’Associazione Culturale Sicilia Punto L, il Prof. Enrico Ferri, docente di Filosofia del Diritto e storia dei paesi islamici, ha tenuto una conferenza sul tema, “Religione e sessualità”.

Sabato 18 novembre – il Centro Studi Rossitto ha collaborato per l’organizzazione del vernissage di Salvatore Fratantonio dal titolo “ChiaroBuio”. La mostra si è tenuta nella Sala Borsa della Camera di Commercio di Ragusa fino al 10 dicembre 2017.

Domenica 26 novembre – Nell’auditorium del Centro Studi Rossitto, in collaborazione con CGIl, CISL, UIL, AIGA, Genius, il Centro Studi Feliciano Rossitto e Teatro Utopia hanno organizzato – in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne – uno spettacolo dal titolo “Donna speranza del mondo”. Regia di Giorgio Sparacino. Protagonisti: Federica e Monica Bisceglia, Ornella Cappello, Natalina Lotta. Voci fuori campo Giorgio Sparacino e Pippo Antoci, al pianoforte Fabrizio Arestia, luci e fonica di Davide Criscione.

La giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Recital “Donna speranza del mondo”

Lunedì 11 dicembre – Nella sala del Centro Studi Rossitto, è stato organizzato un Convegno su “Guglielmo Nicastro. L’uomo, l’intellettuale, il parlamentare”. Alla presenza di molti parlamentari di varie forze politiche, hanno relazionato: Giorgio Veninata, “I Nicastro: una famiglia nella storia di Ragusa”; Giuseppe Miccichè, “L’attività politica di Guglielmo Nicastro dal 1920 al 1946”; Giorgio Chessari, “Guglielmo Nicastro parlamentare regionale 1947-1967”; Giorgio Flaccavento, “Il fascino dell’integrità morale di Luciano Nicastro nella cultura italiana”; Luciano Nicastro, “Guglielmo Nicastro uomo e compagno. In memoriam”. E’ seguito dibattito e ha concluso il convegno il figlio, ing. Luciano Nicastro.

Un momento del Convegno su Guglielmo Nicastro. Da sinistra il Prof. Giorgio Flaccavento, l’Avv. Guglielmo Nicastro, il Prof. Giuseppe Miccichè, l’On. Giorgio Chessari

Venerdì 15 dicembre – In collaborazione con la libreria Flaccavento e l’Associazione Genius, nell’auditorium del Centro Studi F. Rossitto è stata organizzata la presentazione dell’ultimo libro di Simonetta Agnello Hornby “Nessuno può volare”. Ha dialogato con l’Autrice la prof.ssa Marisa Simonelli. E’ seguito un dibattito.

La Scrittrice Simonetta Agnello Hornby intervistata al Centro Studi Feliciano Rossitto da Marisa Simonelli

Venerdì 29 dicembre – In collaborazione con Genius e il Centro Servizi Culturali, nell’auditorium del Centro Studi Rossitto si è tenuto uno spettacolo di Lorenzo Guardiano su testi poetici di Caterina Cellotti dal titolo “Il canto del silenzio”. Regia e musiche di Lorenzo Guardiano, video di Andrea Di Paola. Recitazione: Benedetto Guardiano, Dario Latifi, Giulia Raniolo, Sara Gurrieri.

Il recital “Il canto del silenzio”

 

Ricerche

  • Il Prof. Paolo Nifosì, storico dell’arte, ha svolto una ricerca storica e architettonica su Palazzo Minardo, sito a Modica Alta, in Corso Regina Margherita, destinato dagli eredi di Salvatore Minardo a sede di istituzione culturale. Il palazzo ospiterà iniziative culturali decentrate del Centro Studi Feliciano Rossitto: attività museali, espositive d’arte, sede della Fondazione Joyce di Franco Antonio Belgiorno. Il Palazzo Minardo, che si trova in via Regina Margherita a Modica alta, è tra le architetture più interessanti del settecento.

La facciata di Palazzo Minardo a Modica

L’immobile presenta un prospetto a due ordini, definito agli angoli da due paraste di ordine tuscanico. In alto, chiude il prospetto un fregio composto da metope floreali e da triglifi e sovrastato da un aggettante cornicione mistilineo. Al piano terra, al centro, l’ingresso principale, definito da due colonne di ordine tuscanico su alti plinti; al centro dell’arco che chiude il portale, si trova un mascherone come chiave d’arco, sotto un balcone sostenuto da mensole intervallate da rosette. Ai lati del portale centrale vi sono due porte che danno accesso ai vani del piano terra. Il piano nobile comprende tre balconi. Quello centrale presenta un timpano con una ricca decorazione che vede al centro, in altorilievo, un pannello rettangolare con il tema di San Michele e il demone, sovrastato da una doppia conchiglia; ai lati del pannello sopra indicato vi sono motivi fogliacei, mentre alla base del pannello si trova una testina tra motivi fogliacei. Chiudono il timpano a destra e a sinistra una coppia di mascheroni. Il balcone laterale destro (per chi guarda) è sorretto da mensole a motivi fogliacei e definito in alto da un timpano che comprende al centro uno stemma araldico a losanghe che potrebbe essere riferito alla famiglia Grimaldi. Sotto lo scudo araldico è collocata una testina alata. Il balcone laterale sinistro (per chi guarda) ha la stessa impaginazione. Cambia però lo scudo araldico che vede rappresentata un’aquila. I caratteri stilistici portano a datare la facciata a metà Settecento.

Uno dei soffitti di Palazzo Minardo

Gli spazi interni sono stati in gran parte modificati e le decorazioni di due stanze sono riferibili a tempi più vicini a noi. In particolare, in una stanza la decorazione della volta vede una illusionistica apertura di cielo azzurro stellato delimitato da una balaustra in ferro, con tre vasi sui lati lunghi e uno sui lati corti, con una sovrastante composizione floreale; al centro della volta uno scudo araldico in cui si trovano raffigurati un albero e una spada, da riferire, con ogni probabilità, alla famiglia Di Lorenzo. La datazione di questa decorazione potrebbe essere collocata nei primi del Novecento. La volta di un’altra stanza è decorata con motivi liberty (motivi lineari e floreali incorniciano cinque paesaggi marini con barche a vela in monocromato grigio) che possono essere collocati tra il secondo e il terzo decennio del Novecento. Nel complesso, un palazzo del Settecento che ha visto trasformazioni interne nei due secoli successivi.

Nel 2017 sono stati pubblicati: Paola Pelagatti, “Da Camarina a Caucana. Scritti di archeologia siciliana”, pp 590, Roma, Gangemi Ed., 2017; Giorgio Occhipinti, Vecchi sentieri ever green”, pp. 82, Ragusa 2017; Giuseppe Miccichè, “La ripresa democratica. Politica e Società nei comuni iblei. 1943-1948”, pp. 214, Ragusa, 2017.

La Biblioteca, aperta al pubblico, al 31.12.2017 possiede 26.171 volumi registrati.

L’Emeroteca, aperta al pubblico, consiste in 580 testate. Nell’anno 2017 si è arricchita notevolmente con la donazione – da parte del giornalista ragusano Giovanni Pluchino – di 106 volumi rilegati del quotidiano “La Sicilia” dal 1959 al 2003.

 

2016

Sabato 23 gennaio alle ore 17,30, Auditorium Santa Teresa a Ragusa Ibla, in collaborazione con le Associazioni Fabbrica del Bene Comune, Itinerari, Insieme in Città, e l’Università di Catania è stato presentato, alla presenza dell’autore, il libro di Gianfranco Pasquino “Cittadini senza scettro”. Ne hanno discusso Giorgio Massari e Francesco Raniolo.

Lunedì 8 febbraio il Consiglio di presidenza del Centro Studi Feliciano Rossitto, con i Segretari provinciali della CGIL di Ragusa, Giovanni Avola, il Segretario interprovinciale della CISL di Ragusa e Siracusa, Paolo Sanzaro, Giorgio Bandiera della Segreteria interprovinciale della UIL di Siracusa-Ragusa-Gela, hanno incontrato il Segretario nazionale della CGIL Susanna Camusso, il Segretario nazionale della CISL, Anna Maria Furlan e il Segretario Nazionale della UIL, Carmelo Barbagallo per definire i contenuti del progetto del secondo stralcio – del complesso polifunzionale – relativo a “Lavoro e Formazione” che dovrà ospitare l’attività del Centro Euro Mediterraneo per il Progresso del Lavoro, diretto e gestito unitariamente dai tre sindacati.

Venerdì 4 marzo 2016, alle ore 19.30, nell’ambito della manifestazione “Lib(e)ri a Ragusa”, presso Palazzo Zacco in Via San Vito, è stato presentato il libro dello storico Giuseppe Miccichè, “Il Partito Comunista nell’area degli Iblei (1921-1965)”, edito dal Centro Studi F. Rossitto. Sono intervenuti: Giovanni Avola, Giuseppe Giannone, Salvo Zago.

Domenica 20 marzo, ore 18.00, al Teatro Antica Badia, a Ragusa, in Teatro Utopia ha messo in scena la replica de “L’Eredità dello zio canonico” di Antonino Russo Giusti.

Giovedì 7 aprile Si è tenuta l’inaugurazione della nuova sede del Centro Studi Feliciano Rossitto a cui hanno partecipato oltre 500 cittadini. Dopo l’apertura dei lavori, l’attore e regista Giorgio Sparacino ha letto il messaggio inviato dal Centro Studi Rossitto al Presidente della Repubblica. Sono intervenuti nell’ordine, Franco Martini, Segretario Confederale della CGIL; il Sindaco di Ragusa, Federico Piccitto; il Vice Prefetto, dott.ssa Cocciufa; Don Salvatore Puglisi, Vicario generale del Vescovo di Ragusa, Mons. Carmelo Cuttitta; Paolo Sanzaro, Segretario Interprovinciale della CSIL di Siracusa e Ragusa. Infine ha concluso i lavori Carmelo Barbagallo, Segretario Generale della UIL. Ha portato il saluto di Maria Lanza Rossitto il nipote Giuliano Rossitto. Tra le tante personalità si è registrata la presenza di Fabio Maria Ciuffini (già parlamentare alla Camera dei Deputati), del M° Giuseppe Leone, dell’attore Marcello Perracchio, dei i giudici Duchi e Fera. Erano presenti anche lo scrittore e critico letterario Diego Guadagnino, lo scrittore Francesco Lucania, il poeta Pippo Di Noto, il M° Franco Cilia, il M° Salvatore Fratantonio, l’Archeologo Giovanni Distefano, la Preside Simonelli (presidente dell’Associazione “Genius” di Ragusa), gli ex sindaci della Città Lorenzo Migliore, Franco Antoci, Giorgio Massari, Corrado Roccaro e i deputati Giuseppe Di Giacomo, Nello Di Pasquale e gli ex parlamentari Salvo Zago, Gianni Battaglia, Sebastiano Gurrieri, Alfredo Gurrieri. Non ultimo il Professore Giuseppe Miccichè, storico, scrittore e già presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto.

Venerdì 15 aprile – In collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Vann’Anto’” di Ragusa, Distretto Scolastico n. 52, si è tenuto un incontro per l’organizzazione della Marcia della Pace del 28 maggio 2016. La marcia ha il patrocinio dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa.

Venerdì 29 aprile – Si è svolto al Centro Studi Feliciano Rossitto il primo incontro per la costituzione del Tavolo sull’Agenda Urbana per gli investimenti territoriali integrati a cui hanno partecipato il sindaco di Ragusa Federico Piccitto e Roberto Allegrezza coordinatore del Gruppo strategia del Val di Noto 2020.

Mercoledì 4 maggio – È stata costituita la “Società per la mobilità alternativa”, composta da 53 soci della società civile e punta a promuovere il progetto della metropolitana di superficie nella città di Ragusa. La società è costituita da professionisti, imprenditori, personalità della classe dirigente ragusana.

Martedì 10 maggio – È stato festeggiato Emanuele Schembari, “L’uomo, il giornalista, il poeta, lo scrittore, l’organizzatore culturale”. Un momento di approfondimento per celebrare uno degli uomini di cultura della città di Ragusa e i suoi 80 anni. Il Presidente del Centro Studi, On. Chessari ha tracciato all’inizio dell’incontro la figura di Schembari mentre il prof. Giovanni Occhipinti ne ha delineato i meriti di scrittore, poeta e giornalista.

Venerdì 20 maggio e sabato 21 maggio – Convegno su “Cultura E’ sviluppo del Sud”

Ha introdotto Giorgio Massari (Università Pegaso)

Hanno relazionato Laura Azzolina (docente di sociologia economica, Università di Palermo)

Renato D’Amico (docente di Scienza dell’amministrazione, Università di Catania)

Salvatore Adduce già Sindaco di Matera

Mattia Palazzi , sindaco di Mantova

Elena Becheri, ass. alla cultura di Pistoia

Saro Di Stefano, presidente F.A.I. Ragusa

Conclusioni: on. Flavia Piccoli Nardelli: presidente commissione Cultura della Camera

Venerdì 13 maggio – Alle ore 10.30, Tavola Rotonda per la costituzione del Programma Agenda Urbana ITI (Investimenti Territoriali Integrati) a valere sulla Programmazione Europea 2014/2020.

Mercoledì 25 maggio – Alle ore 18 presso i nuovi locali del Centro Studi “F. Rossitto” si è tenuta la presentazione dei due libri: “Argu lu cani. Cunti, stori e puisia in lingua siciliana” e “Zàghiri e Parmi”, di Salvo Miccichè (direttore editoriale di Ondaiblea.it). Sono intervenuti Giuseppe Pitrolo (scrittore e critico letterario), Giuseppe Nativo (pubblicista), con riflessioni critiche di Pippo Di Noto (poeta); l’attore e regista Giorgio Sparacino ha letto alcune poesie tratte dai libri.

Venerdì 3 giugno – Alle ore 18 nei locali del Centro Studi è stato presentato il volume di Antonino Di Vita e Maria Antonietta Rizzo, “La necropoli di Rito ed altre necropoli greche presso Ibla Heraia”, edito dal Centro Studi Feliciano Rossitto e da “L’Erma di Bretschneider”. Hanno discusso dell’opera Maria Antonietta Rizzo, Università di Macerata, Massimo Frasca, Università di Catania, Giovanni Di Stefano, Università della Calabria, Direttore del Museo di Camarina. L’iniziativa si è svolta in collaborazione con il Centro Servizi Culturali e l’Archeoclub di Ragusa.

Sabato 18 giugno – Alle ore 10,30 nell’ambito della manifestazione “A tutto volume” VII edizione, presso la Libreria Paolino di Ragusa, alla presenza dell’autore, il Presidente del Centro Studi Rossitto, Giorgio Chessari e l’Editore Carlo Ruta hanno presentato il libro di Achille Occhetto “L’utopia del possibile”, Ed. di storia e studi sociali, 2016.

Venerdì 22 luglio – Alle ore 18,30, nei locali del Centro Studi, in collaborazione con il 2° circolo del PD, è stato organizzato un incontro con Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana per la presentazione di un suo libro dal titolo “Rivoluzione Socialista”. Era presente l’Autore; la presentazione è stata curata dal giornalista Domenico Occhipinti.

Sabato 30 luglio – Alle ore 20,30, al Circolo Nautico “Andrea Doria” di Marina di Ragusa, in collaborazione con le associazioni MEIC, Fabbrica del Bene Comune e Itinerari si è svolto un Incontro sul tema: “Le Ragioni del Si e quelle del No”. I professori Giorgio Massari, Università telematica Pegaso e Francesco Raniolo, Università della Calabria ne hanno discusso con Stefano Ceccanti, Professore di Diritto Pubblico Comparato, Università La Sapienza e con Federico Sorrentino, Professore emerito di Diritto Costituzionale, Università La Sapienza.

Sabato 8 ottobre –  Alle ore 18,00 inaugurazione della mostra d’arte di Salvatore Fratantonio dal titolo “Due luoghi una vita. Opere dal 1969 al 2016”. Il Centro Studi ha collaborato alla realizzazione e riuscita del vernissage che si è tenuto a Modica a Palazzo Grimaldi dall’8 ottobre al 4 novembre 2016.

Domenica 16 ottobre – Alle ore 19.00, auditorium Centro Studi Feliciano Rossitto, l’Associazione Mondo di Luci in collaborazione con il Centro Studi Feliciano Rossitto, ha organizzato la finale del concorso di canto “Hybla Music Contest”. La manifestazione ha visto la partecipazione di moltissimi giovani provenienti dal meridione d’Italia. In giuria il vocal coach Fabrizio Palma e il DJ Alex C.

Martedì 18 ottobre – Nell’auditorium del Centro Studi Feliciano Rossitto, si è tenuto il convegno “Il recupero della città storica all’inizio del terzo millennio”, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e con la Fondazione degli Architetti. Programma dei lavori: dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 16,00 alle 20,00. Apertura dei lavori On. Giorgio Chessari, Presidente del Centro Studi Rossitto, Arch. Giuseppe Cucuzzella, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Ragusa. Saluti del Sindaco della città di Ragusa. Dopo l’introduzione del Prof. Pieri Luigi Cervellati, si sono succeduti nell’ordine: Avv. Gaetano Barone, Arch. Enza Battaglia, On. Nello Di Pasquale, Prof. Giorgio Flaccavento, M° Giuseppe Leone, Arch. Gaetano Manganello, Prof. Giorgio Massari. Le conclusioni sono state svolte dal Prof. Pier Luigi Cervellati.

Martedì 8 novembre – Si è costituito il Gruppo di Lavoro per la ricerca sul voto alle donne per assicurare la collaborazione del Centro Studi Feliciano Rossitto alla realizzazione delle iniziative promosse dalla Prefettura di Ragusa per la celebrazione del 70° anniversario del volto alle donne. Hanno partecipato Marisa Simonelli, Angela Barone, Letizia Cutrona, Giuseppe Leone, Giuseppe Tumino, Salvatore Licitra, Salvatore Di Pasquale, Giuseppe Antoci, Giuseppe Nativo, Giorgio Occhipinti, Giorgio Chessari, Gino Carbonaro, Giorgio Sparacino, Gaetano Barone, Santo Burgio. Si è deciso di pubblicare la ricerca in un volume e di chiedere alla dott.ssa Maria Carmela Librizzi, Prefetto di Ragusa, di volere redigere la presentazione del volume.

Venerdì 16 dicembre alle ore 11, Auditorium San Vincenzo Ferreri, Ragusa Ibla, inaugurazione della mostra documentaria “Cittadine al voto – 70° anniversario del voto alle donne”, organizzata dalla Prefettura di Ragusa con la collaborazione del Centro Studi Rossitto, del Comune di Ragusa, dell’Università degli Studi di Catania, dell’Archivio di Stato di Ragusa, della Fondazione Grimaldi di Modica, della Banca Agricola Popolare di Ragusa, e con la partecipazione dell’Archivio Storico della Camera, dell’Archivio Storico del Senato e dell’Archivio Fondazione RCS, dell’Archivio ANDE, dell’Archivio ANSA, dell’Archivio UDI, della Fondazione Noi Donne e del Centro Studi Piero Gobetti.

Pubblicazioni:

  • Atti del Convegno su Giovanni Occhipinti, “Letteratura e vita”, tenutosi nel marzo del 2006, pubblicato dal Centro Studi Feliciano Rossitto e dal Centro Servizi Culturali.
  • Giorgio Occhipinti, “Il canto dell’Hybla”

        2015

 

20 gennaio – nei locali del Centro Studi, alla presenza dell’Autore, i Professori Nunzio Zago, Università di Catania, Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere di Ragusa, e Giuseppe Traina, dell’Università di Catania, Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere di Ragusa, hanno presentato il libro di Guido Nicastro, già Professore ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Catania, “Eduardo De Filippo”, Bonanno Editore.

7 e 8 febbraio – A Modica – Spazio culturale Piccolo Palcoscenico, con il Teatro Utopia, è stato messo in scena lo spettacolo “D’Ares i cruenti riti… funesti ai mortali”. Lettura drammatica di testi tratti da Alceo, Alcmane, Callino, Eschilo, Euripide, Omero, Saffo, Sofocle, Solone, Tirteo, Tucidide. Un recital contro la stupidità della guerra inteso come mezzo di risoluzione delle contese fra le nazioni. Raccoglie infatti e propone allo spettatore alcuni dei brani più significativi dei tragediografi greci con il contributo di componimenti e frammenti dei maggiori lirici greci. Un recital che oltre a sensibilizzare l’ascoltatore nei confronti della brutalità della guerra, si propone come una raffinata elegia poetica su cui riflettere ed anche come un grande e doveroso omaggio nei confronti di tutti gli Autori che nel tempo hanno avvertito la necessità di mettere al bando le atrocità della guerra, convinti che la Poesia possa aiutare l’uomo a sublimarle per far sì che la pace regni nel mondo.

21 – 22 febbraio – presso la sala dell’Accademia della Bellezza a Ragusa, in sinergia con il teatro Utopia, è stata messa in scena la commedia “L’eredità dello zio canonico” di Antonino Russo Giusti, con la regia di Giorgio Sparacino. Un classico del teatro dialettale siciliano che affonda le radici nella tradizione più vera e più felice che fa riferimento a grandissimi interpreti come Angelo Musco, Tommaso Marcellini, Michele Abruzzo, per finire con il grande Turi Ferro. Un autentico classico della risata che ancora oggi dopo anni e anni di repliche e di successi riesce a tenere come suole dirsi “cartello”, vincendo il confronto con i tanti testi anonimi che imperversano sulle scene di periferia.

26 febbraio – 1° marzo – Incontri con editori e scrittori iblei. Un progetto culturale che ha voluto rappresentare la storia e la cultura locale con la presentazione di libri scritti da autori locali ed editi da case editrici locali. Nello sviluppo di questo progetto, oltre alla lettura del libro sono stati “letti” anche quadri, monumenti, chiese, palazzi, opere musicali, foto, manufatti, canti che hanno formato la nostra culturale locale.

20 marzo – Nella sala del Centro Studi i Professori Salvatore Stella e Raffaele Puccio hanno presentato il libro di Federico Guastella “Chiaramonte Gulfi. La mia diceria”. L’autore ha concluso la serata.

27 marzo – Nella sala del Piccolo Teatro della badia a Ragusa, si è svolta una conferenza-dibattito dal titolo “Il PD secondo Matteo. Il partito, le Riforme, le Politiche”, ne hanno discusso Vannino Chiti, Senatore, già Vice Presidente del Senato, Giorgio Massari, Università Telematica “Pegaso”, Francesco Raniolo, Università della Calabria. L’iniziativa è stata organizzata con le Associazioni “Itinerari” e “Fabbrica Comune”.

2 – 19 aprile – A Modica, presso la Fondazione Grimaldi, inaugurazione della mostra d’arte di due artisti siciliani: Salvatore Fratantonio pittore e Giovanni Blandino scultore. Il Centro Studi ha partecipato all’organizzazione dell’allestimento dal titolo “Due vite insieme sui sentieri dell’arte”. Sono intervenuti il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, Giuseppe Barone, Presidente della Fondazione Grimaldi, Diego Guadagnino, scrittore e critico d’arte, Giorgio Sparacino, Presidente del Teatro Utopia.

8 aprile – Nel Duomo di San Giorgio a Ragusa Ibla, il Coro dell’Università di Edimburgo e il Coro Polifonico  “Claudio Monteverdi” di Modica,  si sono esibiti. L’Edinburgh University Renaissance Singers, nasce nell’anno 1967 come germoglio della Musical Society dell’Università di Edimburgo. Il nucleo principale del coro è formato di circa 30 elementi, in parte studenti e professori dell’Università, in parte laureati ed altri con l’interesse della musica del rinascimento. La regolarità dei loro concerti sia in Edimburgo che in Scozia ha permesso di far conoscere e diffondere la musica polifonica europea nata tra il quindicesimo ed il diciassettesimo secolo. Parte del loro successo è dovuto anche a una felice collaborazione con suonatori di strumenti d’epoca nei capolavori come i Vespri di Monteverdi del 1610 ed i Vespri di Victoria del 1600. Le molte tournés hanno portato il coro in Italia, Spagna, Irlanda, Germania, Repubblica Ceca, Austria, Ungheria, Cipro, Armenia e, nel 2014, il Portogallo. Hanno effettuato diverse registrazioni sia radiofoniche che discografiche, tra cui musiche di Thomas Tallis, di compositori scozzesi come Robert Carver e David Peebles, di Tomás L. de Victoria, Giovanni P. da Palestrina, Jacob Handl Gallus ed Orlando di Lasso Attuale direttore dei Renaissance Singers è il Dr. Noel O’Regan, docente di musica presso l’Università di Edimburgo.

Il Coro Polifonico “Claudio Monteverdi” di Modica è nato nel 1996 su iniziativa del M° Orazio Baglieri che ne è anche il Direttore. Sin dall’inizio il gruppo ha operato scelte di repertorio impegnative e contrassegnate da un preciso progetto di studio. La produzione rinascimentale e barocca, sia sacra che profana del canto polifonico, a cappella e con accompagnamento strumentale, è stata fin dall’inizio privilegiata nell’attività concertistica del Coro Monteverdi, non escludendo, per altro, autori del periodo romantico, del ‘900 e contemporaneo. Il Coro ha affrontato anche opere per Coro, Soli e Orchestra, quali il celebre “Requiem KV 626”, il “Vesperae Solennes de Confessore KV 339”, la “Messa dell’Incoronazione KV 317”, il “Te Deum KV 141” di W. A. Mozart, e ancora il famoso “Gloria RV 589” e il “Credo” di A. Vivaldi, nonché la “Missa brevis STi Joannis de Deo” di J. Haydn e opere di altri compositori; ha partecipato a diverse rassegne, concorsi regionali e nazionali, tra cui per ben due volte al prestigioso Concorso Nazionale “Guido d’Arezzo” che si svolge annualmente nella città toscana, dove ha riportato un buon piazzamento; svolge una intensa attività concertistica e culturale, esibendosi anche in stagioni concertistiche organizzate da importanti Associazioni Musicali riconosciute in campo nazionale. Ha al suo attivo l’organizzazione di numerose manifestazioni musicali. Il 29 ottobre del 2006, viene invitato ad animare la S. Messa presso la Basilica di San Pietro in Vaticano, accompagnato al monumentale Organo dal M° Gianluca Libertucci, organista titolare del Vaticano.

22 aprile – Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, è stato presentato un volume di cucina dal titolo “Il cibo degli Iblei”, di Francesca Poidomani. Un viaggio attraverso quanto è rimasto nell’uso e nella memoria di chi ci ha preceduto, ampliandone l’importante significato e dando un ampio panorama di vita vissuta e di tradizione. Nel libro coesistono due anime: l’amore per la tradizione gastronomica e la competenza nel settore. Relatrice Letizia Cutrona Ottaviano.

29 aprile – Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, nel quadro delle iniziative per la celebrazione del 70° anniversario della Liberazione, il Prof. Giuseppe Miccichè, storico, ha presentato la ricerca della Dott.ssa Giorgia Loredana Giannone: “Giuseppe, Giovanni e Filippo Lupis protagonisti dell’antifascismo ibleo”. E’ intervenuta l’Autrice.

10 maggio Con Teatro Utopia, nella Sala dell’Accademia della Bellezza, messa in scena de “L’eredità dello zio canonico” di Antonino Russo Giusti.

16 e 17 maggio . Con Teatro Utopia, nella Sala dell’Accademia della Bellezza, messa in sceda de “Il Malato immaginario” di Molière.

21 maggio nella ricorrenza degli ottanta anni dalla nascita di Pier Santi Mattarella, l’On. Le Rino La Placa, Presidente dell’Associazione ex parlamentari dell’ARS, ha ricordato la figura del politico assassinato dalla mafia. Relatori anche l’On. Nello Rosso e l’On. F. Girolamo Giuliana.

27 maggio – I poeti Emanuele Schembari e Pippo Di Noto hanno presentato il libro di poesie di Alfonsina Campisano Cancemi “L’assenza”, liriche, 2013.

29-30-31 maggio – Week-end della Cultura. Con la collaborazione di CONAD, si è svolto una tre giorni di promozione culturale presso i punti vendita CONAD. Attraverso il contatto diretto di operatori del Centro Studi con i cittadini, si è potuto dare visibilità alle risorse artistico-culturali dell’associazione ed esporre il progetto della nuova sede.

8 giugno – A 100 anni dalla nascita di Giorgio Cintolo, nella Sala della Scuola dello Sport, è stato organizzato un convegno, con la partecipazione del Comune di Ragusa, dal titolo “A 100 anni dalla nascita, la sua eredità culturale sull’associazionismo come scuola di democrazia autentica e la sua concreta testimonianza di ragusano fedele alla propria cultura e alla sua terra”. Nell’occasione, è stata presentata la ristampa della pubblicazione edita dal Comune di Ragusa “Tecnica edilizia ed attrezzature usate dai maestri muratori dal terremoto del 1693 al 1945”. Alla fine della manifestazione, alla presenza delle autorità locali, è stata scoperta una tabella toponomastica con la quale il Comune di Ragusa ha intitolato a Giorgio Cintolo una strada.

13 giugno – Incontro con il filosofo Diego Fusaro. Sono intervenuti i professori Sandro Vero e Giuseppe Tumino. Ha coordinato il prof. Salvatore Dipasquale.

18 luglio – Sede estiva del Circolo Nuovo, Marina di Ragusa, Con Teatro Utopia, messa in scena de “L’eredità dello zio canonico” di Antonino Russo Giusti.

16 ottobre – 17 ottobre – Convegno nell’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa sul tema “Fare Università al Sud”. Nella prima sessione hanno relazionato: Giorgio Massari, Docente Unipegaso, Gianfranco Viesti, Docente di Economica Internazionale Uni Bari, Domenico Cerosimo, Docente di Economia applicata Uni Calabria, Giacomo Pignataro, Rettore Università di Catania, Pietro Navarra, Rettore Università di Messina, Roberto La Galla, Rettore Università di Palermo, Cataldo Salerno, Presidente Università Kone di Enna, Danilo Iervolino, Presidente Università Telematica Pegaso, ha concluso la Sen. Francesca Puglisi, Componente comm. del Senato Pubblica Istruzione e Culura; nella seconda sessione hanno relazionato Francesco Raniolo, Direttore Dipartimento Scienze Politiche e Sociali UniCalabria, Giuseppe Barone, Direttore Dipartimento Scienze Politiche e Sociali Univ. Catania, Nunzio Zago, Presidente struttura didattica speciale di Lingue e Letterature straniere Univ. Catania, Cesare Borrometi, Presidente del Consorzio universitario di Ragusa. Sono intervenuti alcuni sindaci della provincia: Federico Piccitto, sindaco di Ragusa, Giuseppe Nicosia, sindaco di Vittoria, Ignazio Abbate, sindaco di Modica, Filippo Spataro, sindaco di Comiso. Ha concluso la seconda sessione Mariella Lo Bello, Vice Presidente Regione Sicilia. La terza sessione ha visto succedersi Antonio Barone, Docente di Diritto Amministrativo Univ. Lum di Bari, Giovanni DiStefano, Direttore del Museo Regionale di Camarina, docente UniCalabria, Stefania Carpino, Dirigente di ricerca CORFILAC di Ragusa, Santo Burgio, Docente Un. Di Catania, Marco Cascone, dell’Agriplast, Alessandro Bianchi, Rettore Università telematica Pegaso, Gian Piero Saladino, Direttore della Scuola per i Servizi Sociali “F. Stagno D’Alcontres”. Ha concluso i lavori Antonino Purpura, Assessore Regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

22 ottobre – Il maltempo non ha impedito di raggiungere il cantiere per la realizzazione, in Via Ettore Majorana, della nuova sede del Centro Studi Feliciano Rossitto e rispondere così all’invito del Presidente, Giorgio Chessari, per rendersi conto dello stato dei lavori del primo stralcio funzionale per la cultura, la scienza, l’arte, il teatro, il lavoro, la solidarietà e la pace. Presenti l’Assessore ai Beni Culturali, prof. Antonino Purpura il Vice Presidente dell’Assemblea Regionale, on. Giuseppe Lupo, i Segretari provinciali CGIL, CISL, UIL, Giovanni Avola, Paolo Sanzaro, Giorgio Bandiera. Il Presidente del Centro Studi ha ricordato che il Centro Studi, sorto nel 1981, in questi anni ha rappresentato un autentico punto di riferimento culturale e sociale per l’intera provincia e adesso punta a diventare un centro a disposizione della comunità. Significativi gli interventi dell’Assessore Purpura e dell’On. Lupo che consci dell’importanza dell’opera hanno promesso tutto il loro appoggio in sede regionale.

13 novembre – Maria Antonietta Casì, psicologa, Giovanni Occhipinti, poeta e scrittore, hanno presentato il libro di Emanuele Schembari, “Gatti della mia vita”. Letture di Giorgio Sparacino; l’Autore ha concluso la serata.

15 dicembre – Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il dott. Emanuele Schembari, poeta e scrittore, ha presentato il libro di Nicola Colombo, “I traslochi delle passioni”, Melino Nerella Edizioni. Maria Giunta ha letto pagine del romanzo e il Duo Coppola si è esibito in canti folkloristici. L’iniziativa è stata organizzata con il Centro Servizi Culturali.

LA BIBLIOTECA

Nel mese di aprile 2015 sei volontari del Servizio Civile hanno iniziato a lavorare in biblioteca con il progetto “Libro Aperto”, al fine di continuare il processo di informatizzazione del patrimonio librario e archivistico. Al 31.12.2015 i volumi registrati, catalogati per soggetto ed autore ammontano a 16.185; di cui 7.124 inseriti nell’OPAC. Dall’inizio del servizio civile ad oggi i volontari hanno inventariato 3.116 libri; in previsione del trasloco nei nuovi locali, molti volumi, opuscoli, raccolte di quotidiani e riviste sono stati sistemati in circa 600 pacchi, segnando per ogni pacco il numero di inventario dei libri e il fondo di provenienza, in modo da rendere più semplice il lavoro di sistemazione nella sua nuova sede. Un altro lavoro svolto dai volontari è stata la sistemazione della rivista edita dal Centro Studi Feliciano Rossitto, dal titolo “Pagine dal Sud”. Le copie sono state ordinate per anno e numero di pubblicazione, dal 1985 al 2008, e sono stati catalogati tutti gli articoli per autore e per soggetto per facilitare la ricerca e la consultazione. Lo stesso lavoro è stato eseguito per gli “Annali” editi sempre dal Centro Studi Rossitto dal 1985 al 2007.

 

2014

Venerdì 24 gennaio 2014 – riunione del Consiglio di Amministrazione per discutere la situazione finanziaria del Centro Studi; le iniziative per l’avvio della realizzazione del progetto della nuova sede; e conseguenti autorizzazioni al Presidente a verificare la disponibilità dell’Impresa ad accettare – per il pagamento dei lavori del primo lotto funzionale del centro polivalente – il controvalore del ricavato della vendita dell’immobile di proprietà del Centro Studi e a verificare la possibilità di contrarre un mutuo bancario di importo pari, almeno al valore dell’immobile di proprietà del Centro e di acquisire le risorse per far fronte al finanziamento complessivo dei lavori.

Sabato 8 febbraio 2014 – Teatro Garibaldi di Modica, il Centro Studi ha collaborato con il Teatro Utopia per la messa in scena della commedia “Colto in Flagrante” di Derek Benfield

Mercoledì 12 febbraio 2014 – Nei locali del Centro Studi Giorgio Sparacino ha presentato il libro di poesie di Donatella Carbonaro dal titolo “Quando le stelle chiamano”. Ha fatto seguito un recital con Pippo Antoci, Ornella Cappello, Franco Cilia, Natalina Lotta, Ciccio Schembari, Giorgio Sparacino, e gli interventi musicali di Gianni Carfì, Gianni Guardiano e Aldo Terranova. Il ricavato della vendita dei volumetti è stato destinato all’acquisto dei buoni-benzina per i pullmini di una scuola di Comana (Constanta-Romania);

Giovedì 27 febbraio 2014 – Nella sala del Centro Studi è stato presentato il libro di Achille Occhetto, “La gioiosa macchina da guerra. Veleni, sogni, speranze della sinistra”. Alla presenza dell’Autore, il Presidente del Centro Studi, Giorgio Chessari, ha introdotto la conferenza, Paolo Fatuzzo ha presentato il volume.

Venerdì 28 febbraio 2014al Teatro Don Bosco di Ragusa il Centro Studi ha collaborato con il Teatro Utopia per la messa in scena della commedia “Colto in Flagrante” di Derek Benfield;

Mercoledì 5 marzo 2014 – In collaborazione con l’Archivio Iblei e l’Associazione Italiana di Storia Orale, ed altre associazioni culturali, partecipazione del Centro Studi per l’organizzazione del Corso “Le fonti orali per la storia contemporanea”, prima conferenza del prof. Manlio Calegari, Consiglio Nazionale delle Ricerche e Università di Genova, su “Cosa si intende per fonti orali e loro rilevanza nella metodologia della ricerca storica” – ex Convento di Santa Teresa

Mercoledì 12 marzo 2014. “Le fonti orali per la storia contemporanea”, seconda conferenza di Margherita Carbonaro, Marcella Burderi, Salvatore Licitra su “Esperienze a confronto. Italiani in Germania, donne nei paesi iblei, ragusani in guerra” – ex Convento di Santa Teresa

Giovedì 13 marzo 2014 – Nell’ambito delle manifestazioni del Corso “Le fonti orali per la storia contemporanea. Racconti di emigrazione”, è stato presentato nella sala del Centro Studi F. Rossitto il libro di Margherita Carbonaro “La vita è qui. Wolfsburg, una storia italiana”, Berlino 2012. Relatore il prof. Giuseppe Barone dell’Università di Catania. Sono stati letti brani del libro da Natalina Lotta, Ornella Cappello.

Venerdì 21 marzo 2014 – Il Dott. Gian Mauro Bisceglia, fisioterapista, ha tenuto una conferenza su “Artrosi. Prevenzione e Strategie terapeutiche”;

Martedì 25 marzo 2014, “Le fonti orali per la storia contemporanea”, terza conferenza del Prof. Pietro Clemente, Università di Firenze, su “Storie di vita e percorsi migratori”;

Giovedì 27 marzo 2014, in collaborazione e nella sede della Libreria Flaccavento di Ragusa, il Prof. Giuseppe Traina, Università di Catania, ha presentato il libro di Salvatore Falzone dal titolo “Piccola Atene”;

Mercoledì 2 aprile 2014, “Le fonti orali per la storia contemporanea”, quarta conferenza del Prof. Rosario Mangiameli, Università di Catania, su “Il contributo delle fonti orali per la storia della Sicilia durante la II Guerra Mondiale”;

Domenica 6 aprile 2014 – al Teatro Cabaret di Palermo, il Centro Studi ha collaborato con il Teatro Utopia per la rappresentazione della commedia di Derek Benfield “Colto in flagrante”;

Lunedì 7 aprile, Auditorium ex Chiesa di Santa Teresa, Ragusa Ibla “Le fonti orali per la storia contemporanea” quinta conferenza del Prof. Giovanni Contini , Presidente AISO, su “Temi e questioni emergenti nel dibattito fra gli storici orali in Italia e nel mondo”;

Martedì 8 aprile, “Le fonti orali per la storia contemporanea”, Auditorium della Camera di Commercio, Incontro sul tema “I nostri testimoni: interviste, racconti e memorie”, ha coordinato il prof. Giovanni Contini, Presidente dell’AISO;

Mercoledì 9 aprile 2014 – nei locali del Centro Studi Rossitto il Sen. Gianni Battaglia, vice presidente del Consorzio Universitario della provincia di Ragusa ha tenuto un Incontro su “Quale futuro per l’Università di Ragusa”. Sono intervenuti: autorità e amministratori della provincia;

Lunedì 14 aprile 2014 – nei locali del Centro Studi la dott.ssa Valentina Petralia, Ricercatrice di Diritto Internazionale e dell’Unione Europea dell’Università di Catania, ha tenuto una Conferenza dal titolo “Dall’Europa dell’Euro all’Europa dei cittadini”;

Venerdì 11 aprile 2014 – nell’ambito del ciclo di Incontri con i protagonisti della vita politica e sociale della provincia di Ragusa, Conferenza dell’Avv. Giuseppe La Cognata, già Segretario provinciale della CISL, su “Cinquant’anni di lotte dei lavoratori per il miglioramento delle condizioni di vita e la difesa della libertà”. Sono intervenuti Paolo Mezzio, Segretario organizzativo della CISL nazionale, Giovanni Avola, Segretario provinciale della CGIL;

Lunedì 14 aprile 2014, al Centro Studi Rossitto, Conferenza della Prof.ssa Valentina Petralia, Ricercatrice di Diritto Internazionale e dell’Unione Europea dell’Università di Catania, sul tema “Dall’Europa dell’Euro all’Europa dei cittadini”;

Martedì 6 maggio 2014, nell’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, in collaborazione con Archeoclub, l’Associazione Genius e il Centro Servizi Culturali il Prof. Nicola Bonacasa, Accademico dei Lincei, ha presentato il libro di Liliana Madeo “I racconti del Professore: Antonino Di Vita”, Iacobelli Editore, ha concluso l’incontro la Professoressa Maria Antonietta Rizzo;

Venerdì 16 maggio 2014- il prof. Salvatore Stella ha presentato il libro di Fausto Nicolini “Laura dei giorni andati”, letture di Salvo Giorgio;

23 maggio – Museo della Cattedrale a Palazzo Garofalo inaugurazione della Personale di Salvatore Fratantonio, “Dalla luce l’ombra”. Interventi di Andrea Guastella, Giorgio Chessari, Emanuele Schembari, Giorgio Sparacino. La mostra è rimasta aperta fino al 13 giugno 2014;

Mercoledì 4 giugno 2014 – Al Centro Studi F. Rossitto, il poeta Pippo Di Noto ha presentato il libro di poesie in dialetto di Giuseppe Tumino, “Quadretti”. Recital di Giovanni Arezzo;

Mercoledì 12 novembre 2014 – nei locali del Centro Studi Rossitto, la prof.ssa Giada Ragusa ha presentato l’antologia di poesie dialettali di Salvatore Paolino “Pinzeri o scurari”, con le letture di Giorgio Sparacino;

Sabato 20 dicembre 2014 – nei locali del Centro Studi Davide Bocchieri ha presentato il libro di Tina Distefano, “I miei primi ottant’anni”. Letture di Anna e Loredana Carfì. Il ricavato della vendita dei volumi di 1000 euro è andato in beneficenza alla Congregazione delle Suore Carmelitane Missionarie di santa Teresa del Bambin Gesù.

Settembre 2013 – Dicembre 2014 – il Centro Studi ha dato il via ad una nuova iniziativa, volta a promuovere l’arte, a svilupparla ed esprimerla nelle sue diverse forme, favorendo l’emergere della creatività nei soggetti, più o meno giovani, ad essa interessati. E’ nato così il laboratorio intergenerazionale “Officina dell’arte”, che ha svolto finora, settimanalmente, nei locali del Centro Studi, attività artistiche iniziando dalla pittura, per poi passare alla scrittura creativa, che ha consentito di creare la sceneggiatura di un soggetto teatrale originale. Infine il laboratorio ha lavorato per mettere in scena tale soggetto, che è stato intitolato “Tutta colpa della luna”, e che è stato inserito nell’ambito dell’iniziativa editoriale ragusana “Liberi a Ragusa”. La rappresentazione dello spettacolo, curata sempre dal laboratorio stesso, avverrà il 28 febbraio 2015 presso il Palazzo Garofalo di Ragusa, affiancata da un video di presentazione e da una mostra con i disegni, da cui ha avuto origine il suddetto spettacolo;

Pubblicazioni edite dal Centro Studi F. Rossitto

  • Fausto Nicolini, “Laura dei giorni andati”
  • Umberto Migliorisi, “Il ponte di ferro”, Racconti
  • Giuseppe Miccichè, “Luigi Macchi. Dal Socialismo alla “Nuova Democrazia”
  • Giuseppe Miccichè, “Il Partito Comunista nell’area degli Iblei 1921-1965”
  • Giovanna Vindigni, “Ru macci ri carrua”
Progetti

Nell’anno 2014 il Centro Studi Feliciano Rossitto ha partecipato ai bandi per il Servizio Civile Garanzia Giovani 2014-2015 con un progetto intitolato “Libro Aperto”. Tale progetto è stato approvato e partirà nei primi mesi del 2015 con sei volontari del Servizio Civile che lavoreranno al Centro Studi per un anno al fine di continuare il processo di informatizzazione del proprio patrimonio librario e archivistico. Il Centro esprime l’auspicio che nei prossimi anni i competenti organi dello Stato possano approvare il progetto del Centro Studi per mettere in rete il patrimonio dei privati che hanno aderito al protocollo di intesa per garantire la fruizione pubblica del loro patrimonio librario ammontante a circa 50.000 volumi. Nel corso dell’anno 2014 il patrimonio librario si è ulteriormente accresciuto grazie alle donazioni effettuate da amici del Centro Studi Feliciano Rossitto: la famiglia dell’archeologo Antonino Di Vita, l’On. Salvo Zago, l’ins. Franca Clemente, la socia Dora Iacono, il critico cinematografico Maurizio Di Gregorio. A tutti va il sentito ringraziamento del Centro Studi.

Nel 2014 i volumi registrati sono passati da 12.229 a 12.734. Inoltre si stima che rimangono da registrare almeno altri 3.000 volumi e alcune centinaia di periodici e riviste.

2013

Venerdì 11 gennaio 2013 nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto – dopo i saluti del Presidente del Club Unesco, Sig.ra Rina Giglio Di Quattro, del Presidente del Centro Servizi Culturali, Prof. Nino Cirnigliaro, del Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, On. Giorgio Chessari, il Prof. Gino Carbonaro ha tenuto una Conferenza dal titolo “Omaggio a John Lennon e ai Beatles”. Sono intervenuti i musicisti Douglas Ponton, Roberto Scelfo e Luca Nicotra. Il Maestro Filippo Giudice è intervenuto da New York;

Venerdì 18 gennaio 2013 nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, il Prof. Salvatore Di Pasquale ha presentato il libro di Rocco Agnone “Il fenomeno religioso e la concezione non religiosa del divino di Gesù l’ebreo”. Intervento di Giovanni Occhipinti e conclusioni dell’Autore;

Venerdì 8 marzo 2013, nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, gli Ingegneri Michele Scarpulla, Dirigente del Settore Assetto del Territorio e Centro Storico del Comune di Ragusa; Vincenzo Bonomo, Responsabile dell’Ufficio Pianificazione del Centro Storico del Comune di Ragusa, Fabio Maria Ciuffini, Progettista del Piano della Mobilità Alternativa di Ragusa;

Domenica 10 marzo 2013 al Teatro Garibaldi di Modica il Teatro Utopia ha messo in scena la commedia “Il malato immaginario” di Molière;

Venerdì 22 marzo 2013, nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, Giuseppe Campione ha tenuto una Conferenza sulla figura di Michele Perriera: drammaturgo, romanziere, saggista e regista teatrale. Gianfranco Perriera ha portato una testimonianza del padre ed Elena Pistillo ha letto brani del drammaturgo. Sono state esposte fotografie di Letizia Battaglia, messe a disposizione dall’Istituto Gramsci Siciliano.

Venerdì 5 aprile 2013, nella sala del Centro Studi F. Rossitto, il Prof. Massimo Trovato, Presidente dell’AIDA, Associazione Iblea per la Divulgazione dell’Astronomia, ha tenuto una conferenza dal titolo “Viaggio nel cosmo” un viaggio dalla nostra atmosfera alle galassie attraverso le immagini e i video in time-lapse degli astrofili iblei;

Sabato 13 e Domenica 14 aprile 2013, presso l’Auditorium “Il Minimo” a Ragusa, il Teatro Utopia ha portato sulle scene “Il malato immaginario” di Molière;

Venerdì 19 aprile 2013, nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, l’Astrofisico Adriano Ingallinera ha tenuto una Conferenza su “Le origini dell’astronomia. L’universo e le sue forme nel pensiero degli Uomini, da Babilonia alla gravitazione newtoniana”;

Venerdì 26 aprile 2013, nella sala del Centro Studi Rossitto, Diego Guadagnino e Orazio Sansone hanno presentato il libro di poesie di Enza Giurdanella “I pensieri e la notte”. Giorgio Sparacino ha letto alcune poesie, accompagnamento alla chitarra di Enzo Alfano;

Venerdì 3 maggio, nella sala del Centro Studi Rossitto, il Dott. Felice Bonanno, Dirigente Generale del Dipartimento di Programmazione della Presidenza della Regione Siciliana, ha tenuto una Conferenza su “I Fondi Strutturali Europei per il periodo 2014-2020. Quali opportunità per lo sviluppo?”;

6-8-13-14 maggio 2013  presso il Centro Studi F. Rossitto, con la collaborazione di Integrorienta Coop. Soc. ONLUS, è stato organizzato un Laboratorio Formativo rivolto a docenti, educatori, formatori e operatori sociali che interagiscono con la diversità culturale;

Venerdì 10 maggio 2013, nella sala del Centro Studi F. Rossitto, l’attore Ciccio Schembari ha tenuto un Recital sulla novella di Giovanni Verga “Libertà”;

Mercoledì 15 maggio 2013, Teatro Garibaldi di Modica, “Gran Concerto di Atsuko Seta pianist”. La pianista giapponese si è esibita al pianoforte eseguendo Chopin, Liszt, Ginastera;

31 maggio – 2 giugno 2013 il Centro Studi Feliciano Rossitto ha partecipato all’Expo Isole iblee presentando le sue pubblicazioni, il piano di attività per il 2013 e il progetto della nuova sede;

Mercoledì 12 giugno 2013 nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il Presidente regionale della Federazione Ciclistica Italiana , Salvatore D’Aquila e il Presidente Assostampa, Giovanni Molè hanno presentato il libro di Gian Carlo Ceruti “Il ciclismo dalla Sicilia alla Toscana. Antropologia di una migrazione”;

Giovedì 13 giugno 2013, nella sala del Centro Studi Rossitto, Maria Antonietta Casì e Salvo Zago hanno presentato il libro “Eravamo Comuniste. L’esperienza di tre militanti all’Assemblea Regionale Siciliana”. Sono state presenti due delle tre Autrici: Marina Marconi e Francesca Messana;

13 luglio 2013 presso l’Auditorium di Santa Teresa a Ragusa Ibla, collaborazione alla organizzazione del Convegno su “Storie di Gen;i e di Lingue”, con la partecipazione dei Professori Francesco Cavalli Sforza, Romano Lazzeroni, Giuseppe Longobardi, Giovanni Romeo

Domenica 25 agosto 2013, con la collaborazione della Cattedrale San Giovanni Battista, del Centro Servizi Culturali di Ragusa, del Gruppo Mario Gori, del MEIC, Insieme Città, UCIIM, è stato organizzato – a Palazzo Garofalo a Ragusa – un Convegno sullo scultore ragusano Nunzio Di Pasquale con le relazioni di Giovanni Occhipinti, Carmelo Arezzo, Franco Cilia, Andrea Guastella, Francesco Iacono, Pietro Maltese, Emanuele Schembari, Giorgio Flaccavento; è poi stata inaugurata una mostra di sculture e grafiche dell’artista curata da Valentina Vono e corredata da foto di Vincenzo Giompaolo. La mostra è rimasta aperta fino al 1° settembre 2013.

Sabato 30 ottobre 2013 alle ore 17.30, Incontro al Centro Studi Feliciano Rossitto, con Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL, e con Giovanni Avola, Segretario Provinciale della CGIL di Ragusa, sul progetto del Centro Euro Mediterraneo per il progresso del lavoro;

Mercoledì 30 ottobre 2013, ore 10.00 nella Sala Leonardo Sciascia di Chiaramonte Gulfi, incontro con gli studenti. Relazioni di Giova;ni Di Stefano, Direttore del Parco Archeologico di Kamarina, Univ. della Calabria; Giuseppe Cultrera, storico.

Ore 16.30 nell’Aula Consiliare del Comune di Chiaramonte Gulfi i professori Paola Pelagatti, Accademia dei Lincei, Lucilla de Lachenal, Ministero per i Beni Culturali, Giovanni Stefano, Univ. della Calabria, Giuseppe Rizza, nipote di Giuseppe Cultrera, e Giuseppe Cultrera, Storico hanno relazionato sulla vita dell’archeologo ibleo.

Martedì 5 novembre 2013 – Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, Giorgio Chessari ha presentato i “Racconti” di Giuseppe Tumino.

Venerdì 8 novembre 2013, presso la Sala AVIS di Ragusa, Incontro – Dibattito con i cittadini sulle tematiche connesse ai Registri dei testamenti biologici. Ha partecipato Beppino Englaro.

Venerdì 15 ottobre 2013nella sala del Centro Studi, il Prof. Giorgio Flaccavento ha presentato il libro di Sa;o Dipasquale “Viaggio nel tempo”. Novelle e racconti divertenti dal Boccaccio ai giorni nostri. L’attore Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Giovedì 21 novembre 2013, i Professori Giuseppe Traina e Massimo Sturiale – Struttura didattica speciale di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania – hanno presentato la pubblicazione del Centro Studi Feliciano Rossitto “Cinema, primo amore”. L’esperienza culturale dei Circoli del cinema ragusani nel dopoguerra attraverso le testimonianze dei protagonisti, a cura di Giovanni Rigoletto e Umberto Migliorisi.

Tavola Rotonda su “La violenza sulle donne è una sconfitta”

Obiettivo raggiunto: con la CGIL di Ragusa, nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, è stata organizzata una Tavola Rotonda – in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne – per analizzare e contrastare la violenza di genere. Hanno partecipato: Mariliana Tumino, Vice Questore, Nunzia Puglisi, Consigliera di Pari Opportunità, Maria Antonella Pisana, Psicologa, Samantha Lauretta, segretaria Confederale CGIl, Giorgia Scivoletto, segretaria SPI, Giada Ragusa, FLC/SPI, Valeria Firrincieli, Filcams. Il Teatro Utopia ha poi tenuto un recital a quattro voci dal titolo “Donna, voci dal silenzio”.

Giovedì 28 novembre 2013, nella sala del Centro Studi Rossitto il prof. Giorgio Flaccavento ha presentato il libro di poesie di Umberto Migliorisi “Piangi che ti compro le arance”. Hanno letto alcune poesie Federica Bisegna e Giorgio Sparacino.

1° dicembre 2013 nei locali del Museo della Cattedrale, Palazzo Garofalo, a Ragusa, inaugurazione della Personale di pittura di Angelo Di Quattro con la presentazione di Elisa Mandarà. La mostra è rimasta aperta fino al 15 dicembre 2013.

Giovedì 5 dicembre 2013, nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il Prof. Giuseppe Tumino, docente di Filosofia e Storia, ha presentato il libro di Roberto Fai, “Frammenti e sistema. Nove istantanee sulla contemporaneità”.

Venerdì 13 dicembre 2013, nella sala del Centro Studi F. Rossitto, Diego Guadagnino e Giorgio Sparacino hanno presentato il libro di Gonzalo Alvarez Garcia “Dios a la vista!

Venerdì 20 dicembre 2013, nella sala del Centro Studi F. Rossitto, la dott.ssa Paola Tavano ha presentato il libro di Salvatore Paolino “L’ultima falce di luna. Poesie 2008-2012”. Letture di Giorgio Sparacino.

2012

Venerdì 27 gennaio 2012 – Conferenza sull’atomo sociale nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il Prof. Alessandro Pluchino, Ricercatore e Professore Aggregato presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania ha tenuto una Conferenza dal titolo “L’atomo sociale. Modelli computazionali del comportamento umano”. Ha introdotto il dott. Gigi Cappello, coordinatore della Sezione scientifica del Centro Studi.

Domenica 5 febbraio 2012 – Collaborazione del Centro alla messa in scena, al Teatro Garibaldi di Modica, della Commedia di Samy Fayad “Il papocchio” della Compagnia Teatro Utopia.

Martedì 14 febbraio 2012 – Presentazione del libro di Saro Disquale nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il dott. Carmelo Arezzo ha presentato il volume dal titolo “Le caldi notti del Cavaliere Favaccio”. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Venerdì 2 marzo 2012 – Convegno sul riconoscimento e valutazione del rischio delle faglie, nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Catania – sede di Ragusa – collaborazione all’organizzazione del Convegno “Le faglie: dal riconoscimento alla valutazione del rischio”. Dopo i saluti delle Autorità sono state analizzate le seguenti sezioni: Crescita, sviluppo ed evoluzione delle faglie e dei sistemi di faglie, relatore Enrico Tavarnelli , Ordinario di Geologia strutturale dell’università di Siena; Discontinuità tettoniche e faglie: riconoscimento, classificazione e proprietà, relatori Mario Dipasquale, Dipartimento Scienza della terra e del mare, Università di Palermo, e Rosario Occhipinti, Ceratonia Geophysics S.r.l. Ragusa; Metodi geofisici di individuazione delle discontinuità tettoniche: potenzialità e limiti, relatori Giuseppe Coco e Mauro Corrao Geocheck S.r.l. – Ceeratonia Geophysics S.r.l.; Effetti di amplificazione sismica in zone di faglia, relatore Antonio Rovelli, Dirigente di Ricerca INGV Sezione di Roma; Sismicità e strutture sismo genetiche nell’area iblea: implicazioni per la definizione della pericolosità sismica dell’area, relatore Raffaele Azzaro, Responsabile unità funzionale sismologia INGV – Sezione di Catania; Rilievo delle zone di frattura al suolo, relatore Stefano Gresta, Ordinario di Sismologia Università di Catania; è seguita poi una Tavola Rotonda e il giorno successivo è stata organizzata una escursione, a cura dei Geologi Enrico Tavarnelli, Mario Dipasquale e Rosario Occhipinti, su Sistemi fratturativi e fagliazione nelle successioni carbonati che dell’altopiano ibleo.

Mercoledì 14 marzo 2012 – Conferenza sulla poesia di Guido Gozzano presso sede del Centro Studi Feliciano Rossitto.

Domenica 18 marzo 2012 – Messa in scena dello spettacolo “Alienazioni” presso il Teatro Garibaldi di Modica. La Compagnia Teatro Utopia ha messo in scena tre atti unici e rispettivamente “Ripristina” di Lucia Trombadore, “Una relazione all’Accademia” di Franz Kafka, “Una notte di Salomè” di Emanuele Vacchetto.

Giovedì 12 aprile 2012 – Conferenza stampa sulla Giornata in onore del Prof Antonino Di Vita. Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, alla presenza di numerosi giornalisti si è svolta la conferenza stampa per la preparazione della Giornata in onore del grande Archeologo. Hanno partecipato il Presidente del Centro Studi, Giorgio Chessari, il Sindaco di Chiaramonte Gulfi (città natale dell’archeologo) Giuseppe Nicastro, il dott. Giuseppe Cultrera, l’Archeologo Giovanni Di Stefano, il Vice Presidente del Centro Studi, Giorgio Sparacino.

Sabato 14 aprile 2012 – Ore 10.30 raduno a Palazzo di Città del Comune di Chiaramonte Gulfi: Giornata in onore del Prof. Antonino Di Vita. Corteo delle autorità, studenti, cittadini e amici verso la casa natale del grande archeologo; Piazza Giovanni XXIII cerimonia di scopertura della lapide commemorativa ed intitolazione della via; ore 16.30 nella Sala Leonardo Sciascia a Chiaramonte Gulfi ha avuto luogo il Convegno su “Antonino Di Vita, l’uomo e l’opera”. Ha introdotto i lavori il Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, Giorgio Chessari. Ha preso poi la parola il Sindaco di Chiaramonte Gulfi, Dott. Giuseppe Nicastro, e i Professori Vincenzo La Rosa, Nicola Bonacasa, Giovani Di Stefano e Maria Antonietta Rizzo hanno ricordato la figura di Antonino Di Vita.

Venerdì 27 aprile 2012 – Presentazione del libro di Alfonso Giordano “Il maxiprocesso venticinque anni dopo”. Nell’Aula “G. Firrincieli” del Tribunale di Ragusa il dott. Michele Palazzolo, Magistrato del Tribunale, ha relazionato sull’opera. Sono seguiti gli interventi programmati di Andrea Reale, Magistrato della Sezione Penale del Tribunale di Ragusa, Salvatore Barracca, Presidente della Sezione Penale e Presidente f.f. del Tribunale di Ragusa, Gaetano Barone del Foro di Ragusa, ha concluso l’Autore, Presidente del maxiprocesso.

Alfonso Giordano (al centro)

Platea dell’Aula “Firrincieli” del Tribunale di Ragusa

Domenica 13 maggio 2012 – Messa in scena dello spettacolo di Giorgio Occhipinti “La Cava della Gazza” presso il Teatro Garibaldi di Modica. La Compagnia Teatro Utopia ha realizzato lo spettacolo, con la regia di Giorgio Sparacino; musiche e canti del Gruppo “Muorica mia”.

Sabato 19 maggio 2012 – Incontro con Raniero La Valle. Nella Sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, in collaborazione con Paxchristi, è stato presentato il libro “Quel nostro Novecento. Costituzione, Concilio, Sessantotto: le tre rivoluzioni interrotte” di Raniero La Valle.

Lunedì 21 maggio 2012 – In collaborazione con il Comune di Ragusa e il Centro Servizi Culturali, centenario della nascita di Carmelo Cappello. Nell’Aula Consiliare del Comune di Ragusa si è tenuta la cerimonia di commemorazione dello scultore ragusano. Sono intervenuti il Sindaco di Ragusa Nello Dipasquale, il Presidente del Centro Studi Giorgio Chessari, il Presidente del Centro Servizi Culturali Nino Cirnigliaro. Dopo la relazione dello storico d’arte, prof. Paolo Nifosì, ha portato il suo saluto il Ministro dell’Agricoltura della Repubblica di Tunisia Mohamed Ben Salem. La cerimonia si è conclusa a Palazzo Zacco con l’inaugurazione della nuova sede della “Civica Raccolta Carmelo Cappello”.

Venerdì 1 giugno 2012 – Presentazione del libro “Colapesce” di Federico Guastella e Raffaele Puccio. Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, i Professori Gino Carbonaro e Salvatore Stella hanno presentato l’opera di Federico Guastella e Raffaele Puccio. Sono stati esposti 30 oli su tavola, dipinti da Giuseppe Bertucci, raffiguranti scene dell’opera. Sono intervenuti gli Autori.

Mercoledì 13 giugno 2012 – Presentazione del libro “Il pianeta gemello” di Maria Antonietta Casì. Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il prof. Federico Guastella ha presentato il libro di Maria Antonietta Casì “Il pianeta gemello”. È seguita la proiezione del DVD dallo stesso titolo e l’attrice Mara Gelmini ha letto passi del libro.

Venerdì 15 giugno 2012 – Presentazione del libro “Il fabbro e le formiche” di Diego Guadagnino. Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto il Prof. Giuseppe Miccichè ha presentato il libro di Diego Guadagno “Il fabbro e le formiche”. Domenico Cigna politico avvocato e letterato”, con l’intervento programmato di Emanuele Schembari. L’attore Giorgio Sparacino ha letto diversi brani.

Domenica 15 luglio 2012 – Vernissage del Maestro Salvatore Fratantonio. A Palazzo Mormino – Donnalucata (Scicli) – è stata inaugurata una mostra di pittura del M° Salvatore Fratantonio dal titolo “Nel fiume di Eraclito”. Dopo i saluti del Sindaco di Scicli, dell’Assessore alla Cultura dello stesso Comune e del Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, ha parlato della pittura di Fratantonio l’avv. Diego Guadagnino, scrittore e critico d’arte. La mostra è rimasta aperta fino al 16 agosto. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Scicli.

Venerdì 20 luglio 2012 – Vernissage di Piero Guccione. Nella Sale del Duca di Montalto – Palazzo dei Normanni – Palermo – in collaborazione con la Fondazione Federico II, è stata inaugurata, alla presenza di un numerosissimo pubblico, la mostra di pastelli del M° Piero Guccione dal titolo “Luoghi dell’arte tra musica, letteratura e poesia”. Hanno portato il saluto il Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto e il Direttore della Fondazione Federico II. La mostra è rimasta aperta fino al 7 settembre 2012.

Venerdì 27 agosto 2012 – Realizzazione del Museo del Mondo Contadino. È stato inaugurato il Museo del Mondo Contadino, realizzato con la collaborazione del Centro Servizi Culturali e del Comune di Ragusa. Il museo ha sede nei bassi del Palazzo Zacco, sede della Civica Raccolta Carmelo Cappello, inaugurata il 21 maggio, in occasione del centenario della nascita del grande artista ragusano. L’iniziativa è stata realizzata con un contributo del Comune di Ragusa. Il Centro Studi è onorato di avere collaborato con il Comune di Ragusa, proprietario del Museo, per l’attuazione di un progetto che contribuisce alla valorizzazione culturale del centro storico della città, che dal 2012 fa parte della lista del Patrimonio Mondiale dei Beni Culturali dell’UNESCO.

Giovedì 18, venerdì 19, sabato 20 ottobre 2012 – Convegno su “Norma e uso nella lessicografia bilingue: XVI-XXI secolo”. Nell’Auditorium del convento di Santa Teresa a Ragusa Ibla, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Catania – sede di Ragusa – si è tenuto un Convegno sulla lessicografia bilingue che ha visto numerosi relatori avvicendarsi sui vari aspetti della lessicografia.

Sabato 27 ottobre 2012 – Ricordo del giornalista Giovanni Spampinato a 40 anni dalla morte. Nella Sala Convegni della Provincia Regionale di Ragusa, in collaborazione con l’Associazione siciliana della stampa, sezione di Ragusa e l’AIGA di Ragusa, si è tenuto un Incontro per ricordare “Giovanni Spampinato e il suo impegno per la verità e la giustizia a quarant’anni dalla morte”. I lavori sono stati aperti dal Presidente del Centro Studi Giorgio Chessari, da Giovanni Molè, Segretario Provinciale dell’Associazione Siciliana della Stampa, Francesco Del Stabile, Dirigente dell’Associazione Italiana dei Giovani Avvocati. Hanno relazionato Franco Nicastro, Consigliere Nazionale dell’ordine dei Giornalisti, Gaetano Barone, Avvocato del Foro di Ragusa e le conclusioni sono state affidate al Sen. Achille Occhetto.

Venerdì 16 novembre 2012 – Presentazione del libro di Umberto Migliorisi “Ppi mmia fussi”. Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto l’Avv. Renato Pennisi, poeta e critico letterario ha presentato il libro di poesie in dialetto ragusano. Ha letto alcuni versi il prof. Francesco Licitra.

Lunedì 19 novembre 2012 – Presentazione del libro di Gaetano Celestre “Il giallo e l’azzurro”. Nella sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, dopo l’introduzione di Guglielmo Pacetto, collaboratore del blog Post Scriptum, si sono succedute le relazioni di Giuseppe Nativo, giornalista pubblicista e di Giovanni Denaro, scrittore. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Venerdì 30 novembre 2012 – Ricordo dell’Ing. Gianni Morando a un anno dalla scomparsa. Nella sala del Centro Studi, in collaborazione con il Centro Servizi Culturali, si è tenuto un Incontro per ricordare “Gianni Morando. “L‘uomo e lo studioso”. Sono intervenuti il Presidente del Centro Studi, Giorgio Chessari; Giorgio Veninata, Gigi Cappello, Anna Maria Morando Flugy.

Mercoledì 5 dicembre 2012 – Convegno su Lucio Schirò. In collaborazione con la CGIL-SPI di Ragusa, nel salone di Palazzo Spadaro a Scicli, si è tenuto un Convegno dal titolo “Omaggio a Lucio Schirò. Un lottatore senz’armi per la giustizia sociale”. Dopo i saluti del Sindaco di Scicli, dott. Franco Susino, del Segretario della CGIL di Ragusa, dott. Giovanni Avola, del Segretario dello SPI di Scicli, ha aperto i lavori Roberta Malavasi, Segretario generale dello SPI-CGIL di Ragusa. Sono intervenuti il prof. Giuseppe Miccichè, già presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, e il dott. Franco Portelli. Hanno portato una loro testimonianza la dott.ssa Alessandra Trotta, Presidente delle Opere Chiese Metodiste in Italia e l dott. Giuseppe Scuderi, Sovrintendente del XIV Circuito Sicilia.

Biblioteca: nel 2012 la biblioteca si è arricchita notevolmente con la donazione di circa 1000 libri del Sig. Emanuele Massari, socio del Centro Studi; il Sig. Bernard Leuchtenberger ha regalato una piccola collezione di volumetti antichi del 1500 e 1700.

I volumi al 31 dicembre 2012 ammontano a 11.526.

Emeroteca: anche l’emeroteca si è arricchita con donazioni di diverse annate di riviste cessate e non.

Pinacoteca: gli Artisti Salvatore Fratantonio e Salvatore Chessari hanno donato al Centro Studi loro opere, che con il loro valore hanno accresciuto il patrimonio del Centro Studi e rispettivamente:

Fratantonio:

  1. “Il grande prato verde”, 1992, olio su tavola, 18, 5 X 42

  2. “Garofani”, 1982, tecnica mista, 34 X 31

  3. “Albatros”, 1988, tecnica mista, 30 X 46

  4. “L’altro”, 2012, tecnica mista, 40 X 29

  5. “Paesaggio”, 2003, olio su tavola, cm 29 X 46

  6. “Spiaggia con isola”, 1988, olio su tela con supporto in tavola, cm 79 X 59

  7. “Al tramonto”, 2003, olio su tela cm 50 X 70

  8. Carrubo sopra il colle, 2012, olio su tavola, 40 x 49

  9. Tronchi n. 4, 2005, tecnica mista, 39 x 56

  10. Emozioni, 2009, acrilico su cartoncino, 33 x 23, 5

Chessari:

  1. Grafica 2012

Pubblicazione di libri:

Umberto Migliorisi, PPi mmia fussi.

Monica Livadiotti per la cura editoriale del volume di A. Di Vita e M. A. Rizzo, La necropoli di Rito ed altre necropoli greche presso Ibla Heraia.

Paola Pelagatti per revisione bozze degli Scritti di Archeologia Siciliana di Paola Pelagatti

Giorgio Sparacino per la cura degli Scritti di Archeologia Siciliana di Paola Pelagatti.

2011

Venerdì 21 gennaio – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, presentazione del libro di Emanuele Macaluso “Leonardo Sciascia e i comunisti”, relatore il prof. Giuseppe Traina dell’Università di Catania.

Giovedì 17 febbraio – Auditorium San Vincenzo Ferreri, Ragusa Ibla, Conferenza di Gigi Cappello su “Da Democrito al Large Hadron Collider”.

Giovedì 3 marzo – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, prima Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Nunzio Zago dell’Università di Catania dal titolo “Garibaldi nei Vicerè e nel Gattopardo”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Domenica 20 marzo – Teatro Garibaldi a Modica – è stata messa in scena l’opera di Leonardo Sciascia “Il Consiglio d’Egitto” con la regia di Giorgio Sparacino del Teatro Utopia, con la collaborazione del Centro Studi Rossitto.

Mercoledì 23 marzo – Sala del Centro Studi Feliciano Rossitto – Lucia Trombadore ha presentato il libro di Giovanni Occhipinti “In viaggio con gli Dei”. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Venerdì 25 marzo – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, seconda Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Gian Paolo Marchi dell’Università di Verona dal titolo “Esercito e nazione in Giovanni Verga”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Lunedì 28 marzo – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, terza Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Andrea Manganaro dell’Università di Catania dal titolo “Il Risorgimento per Verga”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Mercoledì 30 marzo – Centro Studi Feliciano Rossitto – Andrea Guastella ha presentato il libro di Umberto Migliorisi “Sopra un filo”. Letture di Federica Bisegna.

Venerdì 1 aprile – Auditorium Camera di Commercio – Presentazione della biografia di Feliciano Rossitto del Prof. Giovanni Criscione con la partecipazione di Guglielmo Epifani.

Martedì 5 aprile – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, quarta Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Giovanni Schininà dell’Università di Catania dal titolo “Ludo Moritz Hartmann e l’immagine del Risorgimento nella storiografia austriaca”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Giovedì 7 aprile – Centro Studi Feliciano Rossitto – Gli Onorevoli Salvo Zago e Giuseppe Di Giacomo hanno presentato il libro di Roberto Tagliavia “Mai più terra di silenzi”, alla presenza dell’Autore e dell’Editore Carnevale.

Venerdì 15 aprile – Auditorium Camera di Commercio – Mons. Carmelo Ferraro, i proff. Elisa Mandarà e Mario Specchio, il dott. Carmelo Arezzo hanno discusso del libro di Giovanni Occhipinti “Corale con trittico”, Salvatore Sciascia Editore. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione dell’Associazione Teatro Club “Salvy D’Albergo” e del Centro Servizi Culturali

Mercoledì 20 aprile – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, quinta Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Massimo Sturiale dell’Università di Catania dal titolo “Echi del Risorgimento italiano nella stampa inglese”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Mercoledì 4 maggio – Auditorium Santa Teresa, Ragusa Ibla, quinta Conferenza per i 150 anni dell’Unità d’Italia del Prof. Santo Burgio dell’Università di Catania dal titolo “Un Gesuita anti-romano: il Risorgimento di Carlo Passaglia”, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere.

Giovedì 5 maggio – Centro studi Feliciano Rossitto – Presentazione del libro di Franco Cazzola, dell’Università di Firenze, “Qualcosa di sinistra. Miti e realtà delle sinistre al governo”. Ne hanno discusso con l’Autore Giorgio Chessari, Presidente del Centro Studi Rossitto ed Emanuele Giudice, Avvocato e Scrittore. Ha introdotto il Prof. Francesco Raniolo dell’Università della Calabria.

Venerdì 6 maggio – Nel quadro delle manifestazioni biennali per il 75° compleanno di Piero Guccione, presso la Fondazione Bufalino a Comiso, si è tenuto un Incontro di Studio su “Guccione e Bufalino: un’amicizia”. Sono intervenuti i Professori Paolo Nifosì, Giuseppe Pitrolo, Giuseppe Traina, Nunzio Zago. Ha concluso il M° Piero Guccione.

Martedì 10 maggio – Centro Servizi Culturali – Salvatore Di Marco, Pippo Di Noto ed Emanuele Schembari hanno presentato un libro di versi postumo di Amedeo Pepe “Lassatimi cantari a cori chinu”.

Giovedì 12 maggio – Centro Studi Feliciano Rossitto – “Incontro con la poesia della pece” con il Prof. Francesco Licitra. Hanno letto Ornella Cappello e Natalina Lotta.

Domenica 18 settembre – Auditorium Chiesa di San Rocco – Intervento del Presidente al Convegno dal titolo “Mitomania” su “Il futuro di Ragusa tra mito e storia”.

Venerdì 14 ottobre
Centro Studi Feliciano Rossitto – Incontro per discutere sulla proposta di istituire Un Registro Comunale dei Testamenti Biolologici con gli interventi del Prof. Luciano Di Natale e del Sindaco di Ragusa Nello Dipasquale

Domenica 23 ottobre – Piazza San Giovanni a Ragusa – Giuseppe Cultrera e Giacomo Mastruzzo hanno presentato il libro di Vincenzo Rabito “Terra Matta”. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Sabato 29 ottobre – Museo della Cattedrale di San Giovanni – A conclusione delle manifestazioni per il 75° compleanno del M° Piero Guccione, inaugurazione della mostra di pastelli dal titolo “Piero Guccione. Luoghi dell’arte tra musica, letteratura e poesia” pastelli 1985-2010. La mostra è rimasta aperta fino al 4 dicembre 2011.

Mercoledì 9 novembre – (Intervento del Presidente del Centro Studi Rossitto) Sala Convegni Cittadella Fieristica di Vittoria. Incontro per discutere con gli autori del libro “La Zavorra” Emanuele Lauria ed Enrico del Mercato.

Venerdì 11 novembre – Centro Studi Feliciano Rossitto – Giorgio Veninata, Nello Rosso, Natalino Amodeo hanno presentato il libro di Giuseppe Miccichè “Giovanni Cartia. L’uomo, il politico” Ed. Centro Studi Rossitto 2011.

Martedì 22 novembre – Centro Studi Feliciano Rossitto – i Proff. Salvatore Dipasquale, Federico Guastella e Giuseppe Tumino hanno presentato il libro di filosofia di Diego Fusaro “Bentornato Marx”.

Venerdì 25 novembre – Centro Studi Feliciano Rossitto – in occasione della giornata contro la violenza sulle donne – in collaborazione con il Teatro Utopia – si è tenuto, con la regia di Giorgio Sparacino, un Récital dal titolo “Donna. Voci dal silenzio” con Ornella Cappello, Natalina Lotta, Rosaura Lucenti.

Mercoledì 7 dicembre – Centro Studi Feliciano Rossitto – il Prof. Gino Carbonaro ha presentato una mostra di fotografie sul Natale in Sicilia di Vincenzo Giompaolo. La mostra è rimasta aperta fino al 22 dicembre 2011.

Giovedì 15 dicembre – San Vincenzo Ferreri a Ragusa Ibla si è tenuta una lettura drammatizzata per la regia di Giorgio Sparacino del Teatro Utopia dell’opera di Giovanni Occhipinti “Corale con trittico”.

Sono stati pubblicati i seguenti volumi:

Giuseppe Miccichè, Giovanni Cartia. L’uomo, il politico

Maria Iemmolo, Versi scritti per caso

La Biblioteca: il patrimonio librario della biblioteca e dell’emeroteca si è arricchito notevolmente grazie alle donazioni di Filippo Leggio, Rosario Chessari, Giovanni Scarso, eredi dell’avv. Giovanni Cilia, ancora da registrare e catalogare.

La Pinacoteca: anche per le opere d’arte il Centro Studi ha ricevuto nel 2011 diverse donazioni dagli Artisti Piero Guccione, Angelo Di Quattro, Salvatore Chessari, Pino La Rosa.

  2010

Lunedì 1° febbraio nella Saletta del Centro Studi si è tenuto un Incontro-Dibattito sul “Piano Particolareggiato del Centro Storico di Ragusa” con gli interventi dell’avv. Gaetano Barone, dei proff. Giorgio Flaccavento e Nino Barrera.

Mercoledì 24 febbraio, alle ore11,30, nei locali del Centro, il Prof. Antonino Di Vita, Accademico Nazionale dei Licei, alla presenza di numerosi giornalisti, ha tenuto una Conferenza Stampa sul tema “Salviamo le mura della antica città di Camarina”.

Mercoledì 24 febbraio, per la Stagione Teatrale 2010 “Sipario Interclub”, al Teatro Don Bosco, il Teatro Utopia ha portato in scena una commedia divertente dal titolo  “I cannoli dell’amore”.

Mercoledì 3 marzo – 2° appuntamento teatrale con la Compagnia “Galassia” che si è esibita in “A parola è parola”.

Venerdì 12 marzo – nell’Auditorium dell’AVIS – il prof. Federico Guastella ha presentato il libro di Vincenzo Giampaolo “Passeggiando nei ricordi”. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro.

Venerdì 19 marzo – 3° appuntamento teatrale al Teatro Don Bosco con Giovanni Arezzo che ha presentato “Tre storie Tre”.

Mercoledì 7 aprile nell’Auditorium dell’AVIS, nel quadro del ciclo di conferenze e testimonianze sulla storia di Ragusa dalle origini ai nostri giorni, il prof. Salvatore Dipasquale, alla presenza del Vescovo e di un pubblico numeroso, ha tenuto una conferenza dal titolo “Sul filo della memoria: dagli anni della seconda guerra mondiale a oggi”.

Lunedì 12 aprile- al Teatro Naselli a Comiso – è stata presentata dal dott. Carmelo Arezzo e dall’avv. Emanuele Giudice l’opera postuma del prof. Carmelo Depetro “Vento del sud ed altri racconti”. Il Presidente del Centro Studi ha svolto una relazione che l’illustre studioso ha assicurato per circa vent’anni alle riviste dell’Associazione.

Martedì 13 aprile – Sala AVIS – a trent’anni dell’assassinio di Oscar Romero, arcivescovo di San Salvador, Don Alberto Vitali ha presentato il suo libro “Oscar Arnulfo Romero. Pastore di agnelli e lupi”.

Giovedì 15 aprile – al Teatro Don Bosco 4° appuntamento con la rassegna teatrale “Sipario Interclub” con “Processo e morte di Socrate” da Platone, con il Teatro Utopia.

Venerdì 16 aprile – nei locali del Centro Studi, Giuseppe Nativo e Giovanni Denaro hanno presentato il libro di Gaetano Celestre “Bagni Achei”.

Lunedì 19 aprile – sala del Centro Studi F. Rossitto, Antonio Barone, Professore Associato di Diritto Amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUM di Bari, ha tenuto una Conferenza sul tema: “Il Presidente della Repubblica: Quali poteri?”.

Mercoledì 5 maggio – palazzo Spadaro a Scicli – nel 75° compleanno del M° Piero Guccione – alla presenza di Autorità e un pubblico numeroso e interessato – si è svolto il Convegno di Studi dedicato al Maestro. Ha aperto i lavori il Presidente del Centro Studi. Hanno relazionato Rosario Antoci, Carmelo Arezzo, Arturo Barbante, Sandro Bracchitta, Gino Cabonaro, Franco Causarano, Giuseppe Cultrera, Giuseppe Digiacomo, Giovanni Di Stefano archeologo, Giovanni Distefano avvocato, Giorgio Flaccavento, Giuseppe Frazzetto, Vera Greco, Andrea Guastella, Giorgio Guastella, Giuseppe Leone, Elisa Mandarà, Paolo Nifosì, Giovanni Occhipinti, Adolfo Padua, Gugliemo Palazzolo, Giuseppe Pitrolo, Giovanni Rossino, Franco Sarnari, Angelo Scandurra, Salvatore Schembari, Giorgio Sparacino, Giuseppe Traina, Giambattista Xiumè, Nunzio Zago. Hanno concluso il Convegno il Sen. Emanuele Macaluso e lo stesso Artista.

Convegno su Piero Guccione

Convegno su Piero Guccione. Da sinistra , al centro, il M° Piero Guccione

Venerdì 7 maggio – nella Sala del Centro Studi Rossitto – nel quadro dell’attuazione del progetto di ricerca approvato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali “Ragusa, Val di Noto, Sicilia nelle fonti arabe ed ebraiche medievali”, il prof. Alberto Ventura, Docente di Storia dei Paesi Islamici alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Calabria, ha tenuto una Conferenza dal titolo: “L’Islam e la Sicilia”.

Venerdì 21 maggio nei locali del Centro Studi F. Rossitto, il prof. Francesco Licitra ha tenuto il Primo Incontro con la Poesia.

Mercoledì 26 maggio – per la stagione teatrale “Sipario Interclub” il teatro Utopia ha portato sulle scene lo spettacolo “Assurdamente” da Achille Campanile

Lunedì 31 maggio – il prof. Giorgio Flaccavento, nella sala del Centro Studi Rossitto, ha presentato il libro di Domenico Pisana “Modica in un trentennio. Percorsi di storia di una città in cammino 1980-2010”.

Venerdì 4 giugno – nel V anniversario della scomparsa del Prof. Salvatore Assenza, Vice Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, sono stati presentati gli Scritti di Salvatore Assenza, curati da Antonio Colombo. Sono interventi Gianni Battaglia, Salvatore Dipasquale, Giuseppe Cugno Garrano, Salvatore Iacono, Giambattista Veninata.

Venerdì 11 giugno – nell’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa i Professori Giorgio Flaccavento e Salvatore Stella hanno presentato il libro del Prof. Federico Guastella Il tronco incavato. Francesca Pisani ha letto brani del libro e, con le coreografie di Claudia Gafà, una mise en espace del Gruppo Teatro Danza Ludens.

Giovedì 29 luglio – nel Sagrato Santa Rosalia di Villa Tedeschi a Pozzallo, Natalino Amodeo, Giovanni Criscione e Giorgio Chessari hanno presentato il libro del Prof. Giuseppe Miccichè Un lungo cammino. Il movimento socialista nella Sicilia sud orientale.

 Sabato 2 ottobre – nelle scuderie del Castello di Donnafugata a Ragusa, inaugurazione della mostra d’arte del M° Salvatore Chessari a cura di Andrea Guastella. La mostra si è potuta visitare fino al 30 ottobre.

Mercoledì 15 ottobre – il Teatro Utopia, per la rassegna teatrale 2010 – ha portato sulle scene Temporale, dramma di Strindiberg

Domenica 17 ottobre – Nel padiglione delle Conferenze della Festa Democratica a Ragusa Ibla, i professori Giorgio Flaccavento e Gino Carbonaro hanno presentato il libro di Floriana Pagano Giovanni Biazzo. Carteggio con Vann’Antò. Artisti di terra iblea. Letture di Giorgio Sparacino.

Mercoledì 10 novembre – Il teatro Utopia ha portato in scena Rumors di Neil Simon.

Venerdì 12 novembre – nella Sala delle Conferenze del Palazzo della Provincia regionale di Ragusa, l’avv. Emanuele Giudice e il prof. Giovanni Rossino hanno ricordato la figura di Carmelo Conti – Poeta ed impareggiabile operatore culturale. Le poesie di Conti sono state lette dall’attore Giorgio Sparacino.

Giovedì 25 novembre – al Teatro Don Bosco, ultimo spettacolo della Rassegna teatrale 2010 “Sipario Interclub”: nella giornata contro le violenze alle donne, una lettura drammatizzata dal titolo Donna. Voci dal silenzio.

 Venerdì 26 novembre – nella Sala del Centro Studi Federico Guastella e Ciccio Schembari hanno presentato il libro di Salvo Pitruzzella L’ultima vendemmia.

 Mercoledì 1° dicembre – Sala del Centro Studi Feliciano Rossitto, alla presenza del M° Guccione, è stato presentato il volume Piero Guccione, curato da Paolo Nifosì e Giorgio Sparacino. Sono intervenuti Giorgio Flaccavento, Giuseppe Pitrolo, Paolo Nifosì e Giorgio Sparacino. È la terza iniziativa nell’ambito delle manifestazioni per il 75° compleanno dell’Artista.


Venerdì 3 dicembre – Nel foyer del Teatro Garibaldi a Modica, inaugurazione della mostra degli studi di Piero Guccione per il Tondo del Teatro Garibaldi. La mostra è rimasta aperta fino al 7 gennaio 2011. E’ la quarta iniziativa nel quadro delle manifestazioni per il 75° compleanno dell’Artista.

Nell’autunno del 2011 a Ragusa sarà allestita un’Antologica del Maestro Guccione. Le manifestazioni si concluderanno nel 2012 con una Mostra a Palermo nel Palazzo dei Normanni.

Interventi del Presidente in rappresentanza del Centro Studi Feliciano Rossitto.

 A Palermo, il 22 febbraio 2010, nell’Aula Magna della Facoltà di Lettere Università di Palermo, – nella Giornata di studio in memoria di Paolo Orsi – il Presidente del Centro Studi Rossitto ha partecipato al convegno con una relazione dal titolo L’attualità dell’attività di Paolo Orsi in Sicilia a 150 anni dalla nascita.

A Ragusa Ibla, il 13 febbraio 2010, al Teatro Donnafugata, nell’ambito del Convegno su Angelo Majorana giurista, statista, politico nel centenario della scomparsa, il Presidente del Centro Studi Rossitto, ha tenuto una relazione dal titolo Società ed Economia a Ragusa in età giolittiana.

L’attività editoriale
 Le riviste

“Trasmigrazioni” – Rassegna semestrale

E’ uscito il secondo numero della rivista Trasmigrazioni. Civiltà Letteraria Globale.

I libri

Piero Guccione, a cura di Paolo Nifosì e Giorgio Sparacino

Salvatore Chessari, Il colore dei sogni, a cura di Andrea Guastella

Piero Guccione. Il tondo del Teatro Garibaldi di Modica: Genesi di un’opera, a cura di Paolo Nifosì

La biblioteca

Nel 2010 la Biblioteca del Centro Studi Feliciano Rossitto si è avvalsa dell’aiuto di un volontario del Servizio Civile: Davide Criscione, che con intelligenza e serietà ha svolto il lavoro di bibliotecario. Nel corso dell’anno sono stati registrati, catalogati – una buona parte anche on line – e sistemati 420 nuove accessioni.

2009

mercoledì 28 e giovedì 29 gennaio – Il Centro Studi ha collaborato con il Teatro Utopia per la messa in scena, al Teatro Garibaldi di Modica, del dramma di Johan August Strindiberg Temporale

sabato 7 febbraio – Nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria – a Ragusa Ibla – alla presenza di un numeroso pubblico, i professori Mario Specchio, Docente di Letteratura tedesca e traduzione letteraria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena e Carmelo Mezzasalma, direttore della rivista Feeria, e studioso di letteratura, teologia e musicologia hanno presentato il libro di Elisa Mandarà Al cuore della mia razza.

giovedì 12 marzo – Collaborazione con il Comune di Modica all’organizzazione del Convegno sullo Scrittore Raffaele Poidomani nel 30° anniversario della scomparsa (1912-1979)

 martedì 24 marzo – Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, alla presenza del Sindaco di Ragusa, del Presidente della Provincia Regionale, del Vescovo della Diocesi di Ragusa, del Presidente della Camera di Commercio, e di tanti amici, si è tenuto un incontro con Cesare Zipelli nel suo 90° compleanno. Un omaggio doveroso ad un uomo che  ha dedicato alla Sicilia e alla città di Ragusa la sua lunga e intensa attività professionale di ingegnere minerario, di dirigente industriale, di amministratore pubblico, di uomo di cultura e di docente universitario.

sabato 18 aprile – Nell’Aula Magna dell’istituto Tecnico Commerciale “F. Besta”, in collaborazione con l’Associazione “Amici del F. Besta”, il prof. Rossitto, Ordinario di Economia Politica e Incaricato di Teoria della Decisione dell’Università di Parigi, ha tenuto una Conferenza sul tema: La crisi. Economia reale ed economia finanziaria. Origine e soluzioni.

 giovedì 30 aprile – Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, Incontro sul tema: Generazioni a confronto sul libro di Giovanni Di Rosa Speranza e memoria della mia generazione. Relatori Gaetano Barone, Nino Barrera, Teo Crescione, Nello Rosso, Riccardo Schininà, Salvo Zago

dal 6 marzo al 17 aprile – In collaborazione con i giovani del Sindacato Studentesco il Centro Studi Feliciano Rossitto ha organizzato un Cineforum con la presentazione, proiezione e dibattito sui seguenti films: V per Vendetta, Orwell 1984, Il divo, Il Dottor Stranamore, L’Odio, Piazza delle Cinque Lune

giovedì 12 marzo – Collaborazione con l’AEDEE e l’Università di Catania è stato organizzato il Convegno su “l’Unione per il Mediterraneo. Un percorso possibile per i problemi dell’area Euromediterranea”. L’Incontro si è tenuto nell’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza con i seguenti relatori: Antonio Pioletti, Giorgio Chessari, Nicoletta Parisi, Massimo Asero, Angela Barone, Pasquale Pirrone, Adriana Di Stefano, Sara Gentile

venerdì 15 maggio – Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto ha avuto luogo la presentazione del libro di Elio Sanfilippo Quando eravamo comunisti. La singolare avventura del Partito Comunista in Sicilia. Sono intervenuti Pino Occhipinti e Giuseppe Giannone, ha concluso il sen. Emanuele Macaluso

giovedì 21 maggio – Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto il prof. Nino Cirnigliaro ha presentato il libro di Piera Teresa Dormiente “Storia del mulo ibleo. Fratello dell’uomo nei campi di grano e di battaglia”. Ha preso poi la parola l’Autrice che ha presentato un filmato sulla civiltà contadina iblea e Giorgio Sparacino ha letto brani del libro. La stessa iniziativa è stata ripetuta a Santa Croce Camerina e a Modica.

martedì 26 maggio – Il Centro Studi con l’Associazione Inner Weel, il Centro Servizi Culturali e con il patrocinio del Comune di Ragusa, presso il Teatro Donnafugata – Ragusa Ibla  è stata inaugurata la mostra di urushi – legno dipinto e laccato giapponese – ed è stato eseguito un concerto della pianista giapponese Atsuko Seta.

venerdì 19 giugno – Aula Magna dell’Istituto Magistrale “G. B. Vico” di Ragusa Antonio Riolo, componente della segreteria regionale della CGIL Sicilia, ha presentato il saggio storico di Maria Iemmolo Alla ricerca delle spighe perdute, edito dal Centro Studi Feliciano Rossitto. Ha introdotto il Presidente del Centro Studi Giorgio Chessari, Giorgio Sparacino ha letto brani del libro e Gino Carbonaro si è esibito alla fisarmonica. Ha concluso Giovanni Avola, Segretario generale della CGIL di Ragusa

venerdì 29 maggio – Il Centro Studi ha collaborato con la Compagnia Teatro Utopia per la messa in scena di Temporale di Strindberg al Teatro Don Bosco di Ragusa

venerdì 5 giugno – presso la Sala AVIS di Ragusa, in collaborazione con l’AIGA (associazione italiana giovani avvocati) -sezione di Ragusa – ha avuto luogo un convegno dal titolo La storia infinita del danno non patrimoniale tra ritorno alle origini e nuove aperture.Relatore prof. Avv. Massimo Paradiso Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Catania

sabato 13 giugno – a Modica nella Sala Consiliare del Comune di Modica, in collaborazione con il Comune di Modica e la Redazione del Giornale di Scicli, si è tenuto un convegno per ricordare Franco Antonio Belgiorno nel primo anniversario della sua scomparsa, con le relazioni di tanti esponenti del mondo della cultura siciliana

Inaugurazione della piazzetta dedicata a Franco Antonio Belgiorno

Giovedì 8 ottobre – con la collaborazione del periodico “Prima Pagina” presso la Sala AVIS di Ragusa si è tenuto un incontro – dibattito con i tre candidati alla segreteria regionale del PD

lunedì 30 novembre – al Centro Studi F. Rossitto, Elisa Mandarà ha presentato il libro di racconti di Umberto Migliorisi “L’America di mio padre”

mercoledì 9 dicembre – nei locali del Centro Studi F. Rossitto si è tenuto un Convegno su Paolo Orsi nel 150° anniversario della nascita. I professori Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare e Giovanni Di Stefano, Dirigente della Sezione di Archeologia della Soprintendenza di Ragusa, hanno svolto relazioni rispettivamente su “Paolo Orsi e la preistoria siciliana” e “Paolo Orsi inedito o poco noto e la Sicilia bizantina”.

 lunedì 14 dicembre – presso la Sala AVIS di Ragusa il prof. Giuseppe Barone, ordinario di Storia Contemporanea e preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania ha presentato il nuovo libro di Giuseppe Miccichè: Un lungo cammino. Il movimento socialista nella Sicilia sud-orientale, edito dal Centro Studi Feliciano Rossitto. Ha presieduto Giambattista Veninata, direttore responsabile di Pagine dal Sud e vice presidente del Centro Studi F. Rossitto e ha concluso l’Autore.

sabato 26 dicembre – nei locali del Centro Studi Rossitto, Giovanni Occhipinti, critico letterario, ha presentato una raccolta di versi di Emmanuel Dipasquale: Siciliana, Giorgio Sparacino ha letto alcuni componimenti.

2008

19-20 gennaio  Collaborazione al convegno “I luoghi di Vincenzo Rabito”. A Chiaramonte Gulfi (RG) dopo i saluti delle Autorità, si sono succeduti nell’ordine

sabato 19 gennaio:

Giovanni Rabito, figlio dell’autore. Come è nato Terra matta. Storia di un insolito memoriale

Beppe Del Colle, giornalista editorialista, Come è nata, tra Torino e Pieve, la storia di questo prodigio editoriale

Giovanni Ruffino, docente di Studi filologici e linguistici siciliani – Università di Palermo,Fontanazza e la scrittura popolare in Sicilia

Luisa Amenta, docente di Linguistica italiana Università di Palermo, Parole tra punti e virgola: un’analisi della lingua di Rabito

Francesco Erspamer, professore di studi italiani alla Harvard University (USA), Il mondo secondo Rabito

Lamberto Palazzeschi, Presidente della Fondazione Archivio Diaristico Pieve S. Stefano, Intervento

Camillo Brezzi, Storico, Preside della Facoltà di Lettere Università di Arezzo, I luoghi di Rabito: l’archivio diaristico  di Pieve S. Stefano

Paola Gallo, Responsabile della narrativa italiana per Giulio Einaudi Editore, Intervento

Evelina Santangelo, scrittrice, curatrice di Terra matta, Il lungo viaggio della memoria

Domenico Scarpa, critico letterario, docente della Scuola Normale Superiore di Pisa, Scioglilingua

Paolo Mauri, scrittore, critico letterario, Una vita senza grammatica

Salvatore Nigro, ordinario di letteratura italiana Scuola Normale Superioredi Pisa, I ricordi di Vincenzo Rabito

domenica 20 gennaio

Nunzio Zago, Ordinario di letteratura italiana Università di Catania, Memorie d’un illetterato

Giuseppe Barone, Ordinario di storia contemporanea Università di Catania, La scrittura popolare e la storia sociale dell’area iblea

Giuseppe Fontanelli, Ordinario di Letteratura Italiana università di Messina, “Facento uno bellissimo viaggio”. La vita come racconto

Giuseppe Traina, lettore, Un personaggio di Guastella divenuto l’autore di se stesso

Roberto Nobile, Attore lettura di brani di Terra matta

Iniziativa collaterale del Convegno è stata una mostra fotografica del Maestro Giuseppe Leone dal titoloI luoghi di Rabito dal 18 gennaio al 18 marzo 2008

mercoledì 30 aprile – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, Gianni Morando, ingegnere, docente di misure radioelettriche, ha tenuto una Conferenza sul tema “La dimensione dell’Universo, secondo la teoria della relatività dimensionale.

aprile – in collaborazione con il Comune di Ragusa, la Provincia Regionale di Ragusa l’Università, la Facoltà di lingue e letterature straniere – sede di Ragusa, l’ENDAS si è proceduto alla spedizione e pubblicizzazione del bando del II Premio Nazionale di Poesia “Simone Cavarra”, Premio riservato a giovani poeti.

Lunedì 5 maggio – nella Domus Sancti Petri, a Modica, in collaborazione con l’Università di Catania, l’Istituto Nazionale di Storia del Movimento di Liberazione in Italia, l’Istituto Siciliano per lo Studio della Storia Contemporanea, ha avuto luogo un Convegno dal titolo: Nenè Criscione: la passione civile di un intellettuale. La prima parte del convegno, intitolata “I movimenti giovanili negli anni Sessanta”, è stata introdotta dal Prof. Rosario Mangiameli dell’Università di Catania; Giuseppe Barone, Università di Catania ha tenuto una relazione su Gli anni della formazione: la passione per la storia tra ricerca e impegno politico; sono intervenuti Giorgio Sparacino, Vice Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, Padre Lorefice, Pippo Giannone, Pippo Gurrieri, Carlo Ruta. La seconda parte, dal titolo “Ricerca didattica, laboratorio di storia e web”, è stata introdotta da Aurora del Monaco, che ha tenuto una relazione dal titolo Insegnare la storia; Maurizio Gusso, Ricerca didattica e impegno civile nella scuola; Giuseppe Deiana, Il laboratorio di storia, Serge Noiret, La storia in rete, Leonardo Rossi, Forme di pubblicazione in rete, Chiara Ottaviano, Mafia e web. E’ seguito un dibattito.

Sabato 10 maggio – al Cine Teatro Lumiére, il Teatro Utopia ha messo in scena la commedia Rumors di Neil Simon. Regia di Giorgio Sparacino con Natalina Lotta, Pippo Antoci, Ornella Cappello, Carmelo Gugliotta, Rosaura Lucenti, Lorenzo Maria Zarino, Erica Stracquadanio, Claudio Giummarra, Domenico Zocco, Elvira Nobile.

Lunedì 12 e 13 maggio – nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Catania – Sede di Ragusa – si è svolto un Convegno dal titolo “L’Archeologia tra terra e mare”. Il Convegno in due sezioni, la prima il 12 maggio dedicata a Vincenzo Tusa, nel 40° della fondazione di “Sicilia Archeologica”, ha visto succedersi, dopo i saluti delle Autorità, le relazioni dei Professori Antonino Di Vita, Ernesto De Miro, Giovanni Di Stefano, Aldina Cutroni Tusa e dei Soprintendenti ai Beni Culturali Adele Mormino e Rosalba Panvini. Il Prof. Vincenzo Tusa ha concluso con una sua relazione la prima sezione del Convegno.

La seconda sezione è stata dedicata ai nuovi ritrovamenti dell’archeologia subacquea lungo la costa iblea: tutela, recupero o conservazione in sito. Ipotesi di fruizione turistica. Hanno parlato, Filippo Fossati, Presidente Nazionale UISP, Enrico Maestrelli, Presidente Nazionale Lega per le attività subacquee, Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, Emanuela Palmisano, Dirigente della Soprintendenza del Mare, Giovanni Di Stefano, Direttore Servizio Beni Archeologici Soprintendenza di Ragusa, Giulia Falco, Funzionario del Museo Archeologico di Camarina, Saverio Scerra, Funzionario della Soprintendenza di Ragusa, Nicolò Bruno, Funzionario della Soprintendenza del Mare.

Hanno aderito all’iniziativa: Giovanni Pugliese Carratelli, Accademico dei Lincei, Paola Pelagatti, Accedemica dei Lincei, Giuseppe Nicosia, Presidente dell’istituto Gramsci Siciliano, Vincenzo Piazzese, Presidente Archeoclub di Ragusa, Giovanni Rizza, Accademico dei Lincei, Giuseppe Roma, Direttore del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell’Università della Calabria; i Soprintendenti Beatrice Basile, Gesulado Campo, Giuseppe Gini, Mariella Muti, Gianfilippo Villari, Giuseppe Voza; e Lorenzo Guzzardi, Aldo Ausilio, Editore in Padova Bottega d’Erasmo, Roberto Marcucci, Presidente de “L’Herma” di Bretschneider Roma.

Mercoledì 21 maggio – Nell’Auditorium della  Camera di Commercio di Ragusa si è tenuto un Incontro con Giorgio Barberi Squarotti che ha tenuta una Lectio Magistralis Il fanciullo divino e diverse fanciulle: Pascoli, d’Annunzio, Saba, Sbarbaro. Sono intervenuti Nunzio Zago, Il Maestro di letteratura; Carmelo Arezzo Nord e Sud: sintonia di versi; Emanuele Schembari Il Poeta, il Critico, il Maestro.

Venerdì 23 maggio nell’Aula Magna del Liceo Classico Umberto I, il Prof. Giuseppe Tumino, Docente di Storia e Filosofia al Liceo Classico di Ragusa, ha presentato il volume degli Annali 15 – 2007 del Centro Studi Feliciano Rossitto contenente gli Atti del Convegno nazionale di studio sul pensiero politico di Emmanuel Mounier nel centenario della nascita, sul tema: Il sentiero di Emmanuel Mounier. Politica, Democrazia e Socialismo al servizio della persona umana. Sono intervenuti i Professori Vincenzo Giannone, Preside del Liceo e Luciano Nicastro, Docente all’Università LUMSA di Roma, sede di Caltanissetta.

Lunedì 13 ottobre – nella Sala CNA si è tenuto un primo Incontro-Dibattito sul tema: Quali scelte per fare uscire l’Italia dalla crisi. Sono intervenuti per il Quadro Istituzionale Angela Barone, Giurista; per il Quadro Economico-sociale Giovanni Avola, Segretario provinciale CGIL, Gianfraco Motta, Presidente ASI, Giuseppe Tumino, Presidente Camera di Commercio; per il Quadro Politico Giuseppe Di Giacomo, parlamentare PD, Giovanni Iacono per L’Italia dei Valori, Gianni Battaglia per la Sinistra Democratica, Natalino Amodeo per il Partito Socialista, Marco Di Martino per Rifondazione Comunista, Carmelo Ruta per i Comunisti Italiani, Sergio Guastella per il Movimento per la città. E’ seguito un ampio dibattito.

Giovedì 16 ottobre – Nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto ha avuto luogo un Incontro sul tema L’Infinito: un equivoco millenario? con i Professori Salvatore Dipasquale, Gaetano Cosentini, Giuseppe Tumino che hanno discusso il libro di Giovanni Semerano Le antiche civiltà del vicino Oriente e le origini del pensiero greco. Giorgio Sparacino ha letto brani del libro, dei frammenti delle opere dei primi filosofi greci e delle testimonianze trasmessaci dai dossografi.

Martedì 28 ottobre – nella Sala CNA il secondo Incontro su Quali scelte per fare uscire l’Italia dalla crisi con Guglielmo Barone Tuccio Di Stallo, Iano Gurrieri, Francesco Aiello, Gianbattista Veninata, Salvo Zago, Nino Barrera.

Lunedì 3 novembre – nei locali del Centro Studi terzo Incontro su Quali scelte per fare uscire l’Italia dalla crisi con gli interventi di Giuseppe La Cognata, Giuseppe Palermo, Salvatore Schembari, Lorenzo Migliore, Giorgio La Rocca

Sabato 8 e domenica 9 novembre – presso il Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, il Teatro Utopia ha messo in scena Processo e morte di Socrate, con la regia di Giorgio Sparacino e con Pippo Antoci, Carmelo Gugliotta, Lorenzo Maria Zarino, Mario Dipasquale.

Martedì 16 dicembre – nella Sala del Centro Studi Feliciano Rossitto si è tenuto l’Incontro sul tema:Problemi e prospettive dell’Università a Ragusa. L’incontro è stato introdotto dal Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, on. Giorgio Chessari. Vi hanno preso parte il prof. Antonio Pioletti, già Preside della Facoltà di Lingue e letterature straniere, e Pro-Rettore dell’Università di Catania, l’on. Sebastiano Guerrieri in rappresentanza del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Universitario provinciale, il sen. G.Battista Xiumè, già Vice Presidente del Consorzio Universitario provinciale il dott. Nuccio Malfitano, già componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Universitario, Nunzio Leggio, già Presidente della Associazione degli Industriali, dell’Associazione per la Libera Università degli Iblei, e del Rotary Club, l’ex Sindaco di Ragusa, Lorenzo Migliore già Vice Presidente del Consorzio Universitario provinciale, il prof. Giovanni Avola Segretario prov.le della CGIL, il prof. Giuseppe Traina, dell’università di Catania, il prof. Salvatore Licitra, Presidente dell’AEDEE, il Preside Salvatore Dipasquale, già vice sindaco di Ragusa, il dott. Giorgio Occhipinti già Segretario della CCIAA, Salvatore Schembari, già Cons. Comunale, Nanni Frasca in rappresentanza degli universitari, il dott. Giorgio Veninata, storico, il dott. G.Battista Veninata, direttore di Pagine dal Sud, l’arch. Marcello Vindigni, storico, Melilli, in rappresentanza della CISL provinciale di Ragusa e il Prof. Di Stefano in rappresentanza del sindacato Scuola CISL, il prof. Carmelo La Porta, consigliere comunale, segretario del  PD di Ragusa, il dott. Giacomo Mastruzzo, pedagogista e dirigente scolastico, Letizia Cutrona, Giuseppe Antoci, Antonello Colombo del consiglio di amministrazione del Centro Studi F. Rossitto, e la segretaria del Centro Studi Ornella Cappello. L’incontro si è concluso con la decisione di organizzare un convegno nazionale sui problemi dell’Università e sulle prospettive dei Corsi di laurea decentrati a Ragusa, Modica, Vittoria e Comiso.

2007

9 febbraio – presso la sede del Tribunale di Ragusa – Aula “Firrincieli” il Prof. Giuseppe Chiara dell’Università di Catania, ha svolto una relazione su “La disciplina della proprietà pubblica alla luce dei processi di privatizzazione”;

12 febbraio – all’Università Statale di Milano è stato presentato il volume che raccoglie gli Atti del Convegno di Studi tenutosi a Ragusa in due sessioni: nel dicembre 2002 e nell’aprile 2003. Nella Sala di Rappresentanza del Rettorato dell’Università milanese in via Festa del Perdono, alla presenza del Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, Elio Franzini, del Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Giuseppe Canotto si è aperta la manifestazione con la relazione introduttiva del Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, On. Giorgio Chessari. Sono intervenuti Michel Gras, Direttore dell’École Française de Rome e Giorgio Bejor, Ordinario di Archeologia classica all’Università di Milano. I lavori sono stati presieduti da Federica Cordano, Docente di Storia Greca all’Università di Milano. Erano presenti i Proff. Paola Pelagatti, Giuseppe DiStefano e la Dott.ssa Lucilla de Lachenal, curatori del volume.

24-25 febbraio – nella sede de “Il Palco – MASD” di Ragusa tre repliche della rappresentazione teatrale de “Il berretto a sonagli” di L. Pirandello, con il Teatro Utopia.

16 marzo – nella sede del Centro Studi Feliciano Rossitto Carmelo Arezzo ha presentato il volume curato da Salvatore Iacono “L’amore nella poesia – suggestioni liriche”; Giorgio Sparacino ha letto alcune liriche di Saffo, Catullo, Dante, Petrarca, Leopardi Dickinson, Baudelaire, Garcia Lorca, Pavese, Luzi, Neruda; Giovanni Avola ha coordinato l’incontro.

23 marzo – nella sede del Centro Studi Feliciano Rossitto, Giovanni Di Stefano, dell’Università della Calabria, ha svolto una conferenza dal titolo “La rivolta servile di Euno (136-133 a.C.) – Schiavi e padroni nella Sicilia romana”. Giorgio Sparacino ha letto alcuni passi del libro XXXIV di Diodoro Siculo.

27 marzo – nei locali del Centro Studi si è tenuta la presentazione del volume di poesie in lingua di Umberto Migliorisi “L’Ironia”, edito dal Centro Studi Feliciano Rossitto e da Utopia Edizioni nel 2006 con la scrittrice e poetessa Maria Attanasio che ha relazionato sul libro e Giorgio Sparacino che ha letto le liriche.

27 aprile – presso la Sala AVIS dopo l’introduzione di G.Battista Veninata, hanno preso la parola gli Onorevoli Angelo Capodicasa e Salvo Zago che hanno presentato il libro di Giorgio Napolitano “Dal Pci al socialismo europeo. Un’autobiografia politica”. Dopo un ampio dibattito ha concluso i lavori il Sen. Emanuele Macaluso.

4 maggio – nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Ragusa ha avuto luogo una Giornata Nazionale di Studi su Antonio Gramsci a settant’anni dalla scomparsa.,
Dopo l’apertura del lavori da parte del Presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto Giorgio Chessari e del Presidente dell’Istituto Gramsci Siciliano Salvatore Nicosia e i saluti delle autorità, si sono succeduti i seguenti relatori: Aldo Tortorella “Antonio Gramsci nella vita del XX secolo: l’uomo, il politico, il pensatore”; Attilio Monasta “La pedagogia di Gramsci”; Giuseppe Campione “Gramsci e gli intellettuali”; Nunzio Zago “Gramsci critico letterario”; Michele Figurelli “L’eretico: Voi state distruggendo l’opera vostra”; Letizia Cutrona “Antigone e il prigioniero”; Roberto Tagliavia “Dall’isola alla capitale”; Rocco Agnone “Stato e società civile in Gramsci”. Ha concluso l’On. Aldo Tortorella.

5 maggio – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto inaugurazione della Mostra fotografica di Francesco Lucania “Lungo i sentieri di Angkor”, un itinerario fotografico che si snoda ne sentieri della foresta di pietra alla ricerca dell’arte khmer: 300 templi costruiti nell’arco di oltre 500 anni in una vastissima area di oltre 250 kmq ricoperta dalla millenaria vegetazione tropicale. Ha introdotto Diego Guadagnino. La mostra è rimasta aperta fino al 22 maggio.

Inaugurazione della Mostra fotografica “Lungo i sentieri di Angkor”. Da dx  l’Autore Francesco Lucania, il Presidente del Centro Studi Giorgio Chessari, Emanuele Schembari, Maria e Giuseppina Di Stefano

15 giugno – al Centro Studi Feliciano Rossitto, dopo l’introduzione del Presidente del Centro Studi F. Rossitto, il Prof. Carmelo Mezzasalma ha relazionato sull’ultimo libro di Giovanni Occhipinti “Nel luogo delle Tavole”. Sono intervenuti Alessandro Andreini, Andrea Guastella, Giuseppe Nativo, Emanuele Schembari.

8 settembre – presso il Convento dei Cappuccini di Ragusa Ibla, inaugurazione della mostra d’arte di Giovanni Spata. La mostra si è potuta visitare fino al 30 settembre.

5 ottobre – nell’Aula magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Ragusa, a Ragusa Ibla, Nunzio Zago e Giovanni Occhipinti hanno presentato il libro di Corrado Calabrò “Una vita per il suo verso”. Ha coordinato l’incontro Emanuele Schembari.

14–15 ottobre – Chiesa di Santa Teresa a Ragusa Ibla– venerdì 16 novembre Teatro Naselli di Comiso organizzato dalla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, con la collaborazione del Centro Studi F. Rossitto, un Convegno Internazionale di Stud su “Carceri vere e d’invenzione dal tardo Cinquecento al Novecento”

27 ottobre – nell’Auditorium della Sala AVIS, in collaborazione con l’Ordine regionale dei Giornalisti e dell’Assostampa provinciale il Centro Studi ha organizzato una manifestazione per ricordare Giovanni Spampinato nel 35° anniversario della morte. Sono intervenuti Franco Nicastro, Presidente dell’Ordine Regionale dei Giornalisti, Franco Giovanni Antoci, Presidente della Provincia Regionale di Ragusa, Gianni Battaglia, Ufficio di Presidenza del Senato. Per l’occasione il Centro Studi ha dato alle stampe un volumetto intitolato “Inchiesta drammaturgica sul caso Spampinato”- di Roberto Rossi e Danilo Schininà – di cui, l’edizione ridotta è stata letta sotto forma di recital.

Da sinistra: Franco Nicastro, Giorgio Chessari, Alberto Spampinato, Gianni Molè

Gli attori del Teatro Utopia leggono passi dell’Inchiesta su Spampinato

29 ottobre – al Centro Studi Feliciano Rossitto Giovanni Criscione ha presentato il libro di Pietro Polito “Il liberalismo di Piero Gobetti”. L’incontro è stato coordinato da Giambattista Veninata. Il dibattito è stato aperto dall’intervento dell’autore.

9 novembre – al Cine Teatro Lumière, gremito di un pubblico attento, il “Teatro Utopia”, in collaborazione con il Centro Studi Feliciano Rossitto, ha messo in scena Assurdamente – due tempi da Achille Campanile con la regia di Giorgio Sparacino.

12 novembre – Laboratorio Teatrale in collaborazione con l’Associazione Culturale “Danza per Dire”. Il Corso con frequenza bisettimanale, condotto da Alessandro Sparacino, prevede l’insegnamento della storia del teatro e dello spettacolo, recitazione, dizione, tecnica e impostazione della voce, improvvisazione, tecniche ed espressività dell’attore, interpretazione, lezioni teorico-pratiche sulla respirazione, sulla voce e sulla teatralità. Il corso si concluderà nel maggio del 2008 con un saggio finale degli allievi.

16 novembre – al Centro Studi Feliciano Rossitto Giovanni Occhipinti ed Emanuele Schembari hanno presentato il libro di poesie di Diego Guadagnino. E’ stato proiettato un DVD del Centro Helios di Ragusa, con le immagini di quadri dell’artista Salvatore Fratantonio, le musiche di Sergio Carruba, voci recitanti di Alessandro e Giorgio Sparacino.

22 novembre – al Centro Studi Feliciano Rossitto il Prof. Giuseppe Traina, dell’università di Catania, ha presentato il libro di Maria Attanasio “Il falsario di Caltagirone” Sellerio Ed.

3 dicembre – al Centro Studi Feliciano Rossitto inaugurazione della mostra di grafica del M° Rocco Cafiso. La mostra, presentata dal Prof. Rosario Antoci, Docente all’Accademia di Belle Arti di Catania, è rimasta aperta fino al 21 dicembre.

Inaugurazione della mostra di grafica del M° Rocco Cafiso. Da sinistra: Rocco Cafiso, Giorgio Chessari, Rosario Antoci

19 dicembre – il Centro Studi Feliciano Rossitto con il Comune di Ragusa, la Provincia di Ragusa, la Camera di Commercio di Ragusa, il Comune di Comiso, la Banca Agricola Popolare di Ragusa ha organizzato un convegno su “Biagio Miceli, la pietra e il corpo”, relatori Giorgio Flaccavento, Francesco Gallo, Giovanni Occhipinti. Al Convegno è stata affiancata una mostra dell’artista a dieci anni dalla scomparsa, rimasta aperta fino al 7 gennaio 2008.

2006

20 gennaio – nella Sede del Centro Studi il Presidente della Provincia Regionale di Siracusa, Bruno Marziano, ha commemorato Nuccio Schininà, l’uomo e il suo impegno politico e culturale. Sono intervenuti gli Onorevoli Giovanni Barbera, Gianni Battaglia e Salvo Zago, i giornalisti Franca Carpinteri ed Emanuele Schembari.

24 febbraio – nella sede del Centro Studi si è svolto un concerto per pianoforte e corno francese, dal titolo Concerto per Germaine, con i musicisti Carmelo Distefano e Salvatore Scannavino. L’iniziativa ha contribuito, con fondi raccolti nel corso della serata, a dare un segnale di adesione al progetto di Padre Albert Mukena Katayi per la realizzazione di un ospedale pediatrico a Muene Ditu, una cittadini a 1200 chilometri da Kinshasa, la capitale della Repubblica Democratica del Congo.

11 marzo – nella sede del Centro Studi i Professori Santo Di Nuovo, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, Mario Pavone, Docente di Filosofia, Psicologia e Scienze dell’Educazione del Liceo socio-psico-pedagogico “G.B. Vico” di Ragusa, Giuseppe Raniolo, Psicoanalista di gruppo hanno presentato il libro di Sandro Vero “Le strutture profonde della comunicazione”.

27-28 marzo – nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’università di Catania – Sede di Ragusa – si è svolto un Convegno di Studi su Giovanni Occhipinti, dal titolo Letteratura e vita. Dopo i saluti delle Autorità intervenute, i lavori della prima giornata hanno avuto inizio con una relazione di Giuliano Manacorda dell’Univ. “La Sapienza” di Roma, si sono poi succeduti Francesco De Nicola, Giuseppe Amoroso, Rodolfo Di Biasio, Aldo Gerbino, Emanuele Schembari, Andrea Guastella, Dante Maffia, Maria Grazia Lenisa. Carmelo Mezzasalma dopo aver relazionato su “La notte dello spirito” nella scrittura di Occhipinti, ha concluso la prima giornata del convegno con un concerto pianistico con musiche di Galuppi, Mozart, Beethoven, Chopin. Nella seconda giornata hanno svolto i loro interventi Nunzio Zago, Giancarlo Quiriconi, Lucio Zinna, Nunziella Imbalzano, Elisa Mandarà, Antonio Di Silvestro, Sebastiano Leotta, Carmelo Arezzo.

Un momento del Convegno

Da sinistra: Giorgio Chessari, Giovanni Occhipinti, Giorgio Sparacino, Salvatore Licitra, Carmelo Mezzasalma

4-5 aprile – nel Complesso di Santa Teresa a Ragusa Ibla, il Centro Studi Feliciano Rossitto ha collaborato con l’Università di Catania – Facoltà di Lingue e Letterature Straniere – alla realizzazione del I Convegno Interdisciplinare Espaňa al revés. Dopo i saluti del Preside della Facoltà di Lingue straniere Nunzio Famoso, del Direttore del Dipartimento di Filologia Moderna Margherita Spampinato e del Presidente dell’area didattica di Ragusa Nunzio Zago i Professori Maria Jesus Lacarra, Mario Pagano, Stefano Rapisarda, Stefania Arcara, Massimo Sturiale, Francesca Vigo, Pietro Taravacci, Sergio Dario Garcia Sierra, Anita Fabiani, Paolo Villani, Emanuele Fadda, Sabrina Cipriani hanno svolto le loro relazioni della prima giornata. La seconda giornata del convegno si è aperta con una relazione del Prof. Giuseppe Traina, quindi Maria Giovanna Italia, Alessandra Schininà, Concetta Sipione, Carminella Sipala, Loredana Pavone e Marco Longo hanno svolto le loro comunicazioni.

20 aprile – nei locali del Centro Studi si è tenuto un Incontro-Dibattito sulla Nuova disciplina urbanistica con relazioni dell’Ing. Franco Poidomani e dell’Arch. Enza Battaglia su “Il nuovo Piano Regolatore Generale e il Piano particolareggiato del Centro Storico”. L’On. Salvo Zago ha relazionato su “Il Disegno di legge di adeguamento della Legge regionale n. 61 del 1981 al nuovo Piano Regolatore della Città”.

20-21-22 aprile – presso la Sala Falcone – Borsellino e nell’ex Convento di Santa Teresa a Ragusa Ibla, si è svolto un Convegno, a cui il Centro ha collaborato, dal titolo Colloquium on prescriptivism con relazioni di Victornia Gonzales Diaz, Nuria Yanez Bouza, Ingrid Tieken Boon Van Ostade, Giuliana Russo, Anita Aure, Karijn Navest, Linda C. Mitchell, Laura Piannavaia, Massimo Sturiale, Laura Wright, Carol Percy, Joan Beal, Marina Dossena, Nick Ceramella, Lionel Wee.

21 aprile – 5 maggio – nei locali del Centro Studi si è tenuta una mostra d’arte del M° Saro Dipasquale. Sono state esposte opere che vanno dal 1975 al 2005.

29 aprile – nei locali del Centro Studi il giornalista Giuseppe Nativo e il prof. Nunzio Zago hanno presentato il libro di Salvatore Scalia “La punizione”. Era presente l’autore.

12 maggio – presso l’Aula “Firrincieli” del Tribunale di Ragusa si è tenuto un Convegno dal titolo Profili patrimoniali e personali del riconoscimento civile delle sentenze canoniche di nullità matrimoniale con il Prof. Andrea Bettetini, Ordinario Ecclesiastico dell’Università di Catania.

8 giugno – nella Sala di Palazzo Cosentini a Ragusa Ibla si è tenuto un Incontro-Dibattito su La conservazione dei Beni Culturali, l’Architettura Barocca e il Recupero dei Centri Storici. Sono intervenuti: il Prof. Giuseppe Roma, Direttore del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti – Università della Calabria; il Prof. Maurizio Seracini, Docente di Diagnostica – Università della Calabria, il Sen. Gianni Battaglia e l’On. Salvo Zago.

9 giugno – presso l’Aula “Firrincieli” del Tribunale di Ragusa il Prof. Giovanni Di Rosa, Ordinario di Diritto Privato all’Università di Catania, ha tenuto una relazione sul tema Contrattazione immobiliare e tutela del promissario acquirente.

21 giugno – presso l’Auditorium “G.B. Cartia” della Camera di Commercio di Ragusa, si è tenuto un Incontro pubblico sul tema Referendum Costituzionale. Vademecum per una scelta consapevole. Ha introdotto il Professore Agatino Cariola, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università di Catania.

12-13-14 ottobre – il Centro Studi ha collaborato con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere – Università di Catania – Sede di Ragusa – alla realizzazione del VI Colloquio Internazionale “Medioevo romanzo e orientale”.

23-24 novembre – presso l’Aula Magna della Facoltà di Agraria dell’Università di Catania a Ragusa Ibla, si è tenuto un Convegno nazionale sulla Scultura e le arti plastiche : Carmelo Cappello nel panorama artistico del XX secolo. Alla presenza di numerosi artisti e galleristi d’arte, la prima giornata del convegno è stata aperta, dopo i saluti delle Autorità presenti, da Gillo Dorfles che ha relazionato su “Scultura e astrazione”. Nella seconda giornata hanno svolto le loro relazioni Claudio Cerritelli, Rachele Ferrario, Paolo Nifosì, Angelo Barone, Giovanni Occhipinti, Andrea Guastella, Carmelo Arezzo, Santi Di Stefano e Giorgio Guastella.

29 novembre – al Teatro Duemila, gremito di un pubblico attento, nel IV Centenario della prima rappresentazione assoluta, la Compagnia “Teatro Utopia”, in collaborazione con il Centro Studi Feliciano Rossitto, ha messo in scena Re Lear di William Shakespeare con la regia di Giorgio Sparacino. L’iniziativa ha riscosso un vasto successo.

15 dicembre – presso la Sala Congressi del Centro Direzionale dell’ASI di Ragusa – si è tenuto un convegno sul tema Pici e Picialuori. Il Museo Regionale Naturale delle Miniere di Asfalto della Tabuna e di Castelluccio. La giornata è stata aperta dalla relazione del Presidente dell’ASI, Gianfranco Motta, dal titolo Il museo regionale naturale delle miniere di asfalto e il parco ecoindustriale della Sicilia; l’Arch. Giorgio Battaglia, dirigente della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Ragusa, ha tenuto una relazione dal titolo Verso il M.A.R.: attività preparatoria del Museo regionale naturale delle miniere di asfalto; l’Arch. Giuseppe Parello, Direttore della Sezione paesaggistica della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Ragusa, ha relazionato su A pirrera, paesaggio e miniere nella Sicilia meridionale; hanno tenuto le relazioni i Geologi Mario Di Pasquale e Rosario Occhipinti su Studio geologico-strutturale di contrada Tabuna-bacino asfaltifero di Ragusa; gli Architetti Ivan Laquidara, Luisa Licitra, Salvo Logioco, Massimo Rabante su Dentro e fuori: progetto di fruizione integrata delle miniere di asfalto di Ragusa; l’Economista Angelo Battaglia su L’economia dell’asfalto nella provincia di Ragusa; lo storico Saro DiStefano su Le miniere di asfalto di Ragusa: l’epopea di un monopolio; l’Archeologo Giovanni DiStefano su Siculi e greci nell’area mineraria di Rito, Tabuna e Castelluccio; lo Scrittore Giovanni Occhipinti su “A pici”, Vann’Antò e le miniere di asfalto; Don Giuseppe Antoci su La pietra pece nell’arte sacra di Ragusa.

19 dicembre – presso l’Auditorium della Camera di Commercio è stato presentato il volume che raccoglie gli Atti del Convegno Internazionale di studi su Camarina 2600 anni dopo la fondazione. Nuovi studi sulla città e sul territorio”. Sono intervenuti il Prof. Antonino Di Vita dell’Università di Macerata, il Prof. Nicola Bonacasa dell’Università di Palermo, il Prof. Giovanni Di Stefano dell’Università della Calabria, la Dott.ssa Enza Cilia Platamone, Soprintendente ai Beni Culturali di Ragusa, l’Arch. Messina, Direttore del Museo di Camarina, ed altri.

2005

17-18 gennaio – nella Sede di questo Centro Studi, si è svolto un incontro con i Proff. Abraham L. Udovitch dell’Università di Princeton, Biancamaria Scarcia Amoretti dell’Università “La Sapienza” di Roma e Laura Bottini e Marco Moriggi dell’Università di Catania, Sede di Ragusa, nel corso del quale è stata confermata la disponibilità dei predetti a costituire un Comitato scientifico-coordinatore del progetto avente come obiettivo la ricerca “Ragusa, il Val di Noto e la Sicilia nelle fonti medievali e moderne, arabe ed ebraiche”; il Centro Studi ha già avviato dei contatti con il Coppem (Comitato Permanente per il Partenariato Euro-Mediterraneo dei poteri locali e regionali) per la stipula di un Protocollo d’intesa in preparazione di una convenzione che regolamenti la collaborazione fra i due Enti, al fine di sviluppare iniziative comuni nel campo della ricerca culturale e scientifica; in considerazione di quanto esposto, questo Centro Studi intende avviare, in collaborazione con l’Università degli Studi di Catania, Sede di Ragusa, Facoltà di Lingue e Letterature straniere, con la Princeton University, Department of Near Eastern Studies, e con l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Scienze umanistiche, un Progetto di indagine storica che riconsideri la storia della Sicilia musulmana attraverso lo studio di fonti manoscritte edite ed inedite redatte in arabo, giudeo-arabo ed ebraico; da questo materiale emerge un ruolo eccellente della Sicilia nel commercio che ha interessato e interessa tuttavia i tre continenti che si affacciano sul Mediterraneo;

20 gennaio – nel trigesimo della scomparsa del Dott. Pietro Colombo, amministratore e collaboratore del Centro Studi Feliciano Rossitto, dopo la relazione del presidente On. Giorgio Chessari, i Proff. Salvatore Assenza e Luciano Nicastro lo hanno ricordato nella sala del Centro Studi gremita di amici e parenti del dott. Colombo.

11 febbraio – il prof. Gino Carbonaro ha tenuta una conferenza dal titolo“L’indovinello siciliano tra storia e poesia”, sostituendo il prof. Carmelo Assenza gravemente ammalato.

11–12 marzo – Convegno Nazionale di Studio sul pensiero politico di Emmanuel Mounier nel centenario della nascita. Nella prestigiosa Aula Magna della Facoltà di Agraria – Università di Ragusa, il Convegno si è svolto secondo il seguente programma:

 

VENERDI’ 11 MARZO 2005

-Ore 15.00 Arrivi e sistemazioni. Registrazione dei presenti. Apertura dei lavori.
-Ore 16.00 Saluti di benvenuto
-On. Giorgio Chessari – Presidente del Centro Studi “Feliciano Rossitto” di Ragusa
-Dr. Tonino Solarino – Sindaco di Ragusa
-On. Ing. Franco Giovanni Antoci – Presidente della Provincia Prof. Rocco Agnone – Provveditore Dirigente C. S. A. Ragusa
-Ore 16.30 E. Mounier: un cristiano “combattente”.
-Prof. Nunzio Bombaci – Università di Messina
-Ore 17. “Nuova politica: risveglio della persona e rinascita dell’associazionismo”
Prof. Salvatore Vento –Università di Genova
-Ore 17,30 “Sfida della comunicazione globale e libertà della persona”
Prof. Franco Totaro –Università di Macerata
-Ore 18.00 Il rigore teoretico della persona come sfida eversiva
e il problema della giustizia Prof. Giuseppe Limone – 2^ Università di Napoli
-Ore 19.00 Dibattito e comunicazioni
-Ore 20.00 Visita ad Ibla – Passeggiata nel Barocco – Cena “tipica”

SABATO 12 MARZO 2005

-Ore 8.30 Ripresa dei lavori
-Ore 9.00 “Mounier e l’Etica concreta della responsabilità” Prof.Calogero Caltagirone –LUMSA Roma-Caltanissetta
-Ore 9.30 “La nuova democrazia personalista in Mounier
Prof.Attilio Danese – Università di Chieti
-Ore 10.00 E. Mounier: Pace e politica On.le Senatore Giorgio Tonini
-Ore 10.30 Il personalismo di fronte alle sfide della biopolitica Prof. Emilio Baccarini – Università “Tor Vergata” – Roma
-Ore 11.00 E. Mounier: pensatore e profeta di un nuovo socialismo.
Prof. Luciano Nicastro – ISSR Ragusa e LUMSA Caltanissetta
-Ore 12.00 Dibattito e comunicazioni
-Ore 13.30 Pranzo e visita al Castello di Donnafugata
Partenze

Ai partecipanti, numerosissimi, è stato rilasciato un attestato valido ai fini del credito formativo.

19 marzo – Nell’Auditorium della Chiesa di Santa Teresa a Ragusa Ibla è stato presentato il racconto di Giovanni Occhipinti dal titolo “Mille onze per il convento”, la storia della Chiesa di San Vincenzo Ferreri in corso di restauro. Giorgo Sparacino ha letto il testo accompagnato da Salvatore Appiano al pianoforte, Salvatore Schembari al clarinetto, Eliseo Biazzo al violino e Giuseppe Biazzo alla chitarra.

30 marzo – nel venticinquesimo anniversario della morte di Feliciano Rossitto e in occasione dei sessanta anni dalla fondazione della Camera del Lavoro, Guglielmo Epifani, Segretario Generale della CGIL, alla presenza di dirigenti sindacali regionali e provinciali ha concluso la manifestazione tenutasi presso il teatro dell’aeroporto di Comiso.

28 aprile – Nell’Aula Magna del Liceo Ginnasio Umberto I di Ragusa il Prof. Salvatore Lupo dell’Università di Palermo ha presentato il suo libro dal titolo “Partito e antipartito. Una storia politica della prima Repubblica (1946-78).

29 aprile – Presso il Teatro tenda di Ragusa si è svolta la commedia teatrale “Il Paraninfo” di Luigi Capuana con la Compagnia “Teatro Utopia”.

6-7-8-9 giugno – In collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature straniere si è tenuto il XII Incontro Italiano di Linguistica Camito-Semita (Afroasiatica) con l’intervento di emereti studiosi provenienti dalle università italiane e straniere.

28 giugno – Dopo la scomparsa del dott. Pietro Colombo, nel 2005 anche il Vice Presidente delegato, Prof. Salvatore Assenza è venuto a mancare. Molto conosciuto a Ragusa per il suo impegno nella scuola e nel mondo della cultura è stato ricordato nel trigesimo della scomparsa dal Prof. Salvatore Dipasquale. È intervenuto il sindaco di Ragusa, dott. Tonino Solarino.

10 agosto – Nell’atrio del Castello di Donnafugata la compagnia “Teatro Utopia” ha portato sulle scene “Che ora è” da un soggetto di Ettore Scola e “L’uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello.

22 ottobre – 18 novembre – è stato presentato un calendario contenente opere del M.° Salvatore Fratantonio. Una copia è stata data in omaggio agli intervenuti. Le opere sono rimaste esposte nella sala del Centro Studi fino al 18 novembre.,

24 – 1 ottobre – 7 – 14 novembre – In collaborazione con il Teatro Utopia, è stata proposta la rilettura di alcuni tra i canti più noti e più significativi della Divina Commedia. Per quattro lunedì la voce di Giorgio Sparacino con la guida all’ascolto e il commento di Giovanni Occhipinti, ha dato modo di riflettere sull’attualità della parola del sommo Poeta.

18 novembre – Nell’Auditorium della Chiesa di Santa Teresa a Ragusa Ibla sono stati presentati gli Atti del convegno su “La Costituzione dell’Unione Europea”. Alla di numerosi intervenuti i relatori hanno parlato degli obiettivi per permettere ai cittadini europea una serena analisi dopo i risultati europei dei referendum

25 novembre – Nei locali del Centro studi il prof. Alfonso Leone ha svolto una relazione dal titolo “Amori e scandali nella Roma bene del I secolo a.C.”

5 dicembre – A 30 Anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini, Giorgio Sparacino ha tenuto un recital dal titolo “Oltre l’ideologia”.

9–23 dicembre – Presso il Convento dei Cappuccini a Ragusa Ibla il M° Emanuele Cappello ha esposto sue opere.

12 dicembre – Il prof. Gino Carbonaro ha proposto una interessante e divertente conferenza con un suo apporto musicale dal titolo “Tango sull’onda della fisarmonica”

19 dicembre – è stato ricordato, nel primo anno dalla scomparsa, il dott. Pietro Colombo, con interventi di Giorgio Colombo e Salvatore Dipasquale

2004

15 gennaio – nell’ampia sede dell’AVIS di Ragusa si è svolta la presentazione del libro di Marco Tarchi, professore ordinario di Scienza politica nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze, Fascismo. Teorie, interpretazioni, modelli. Ha presieduto l’On. Giorgio Chessari, presidente del Centro Studi Feliciano Rossetto; ne hanno discusso assieme all’autore i Proff. Giuseppe Barone, Docente di Storia Contemporanea nell’Universtà di Catania; Salvatore Lupo, Docente di Storia Contemporanea nell’Università di Palermo e Francesco Raniolo, Docente di Scienza della politica nell’Università di Catania.

16 gennaio – dopo il 1° incontro con il Prof. Antonino Pellitteri dell’Università di Palermo, sul tema “La Siria tra Islam e Arabismo”, svoltosi il 18 dicembre 2003, che ha aperto il ciclo di cinque conferenze su “Il Mondo Musulmano: vecchie o nuove conflittualità?” – in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania –, si è tenuto il secondo incontro sul tema “Iran-Iraq: mosaico religioso e conflittualità politiche”, relatrice la Prof.ssa Bianca Maria Scarcia Amoretti dell’Università di Roma “La Sapienza”.

19 febbraio – è stato presentato il libro di Angelo Guerrieri “Nulla di personale – autobiografia di un comunista” con gli interventi di Giorgio Chessari, Presidente del Centro Studi Feliciano Rossetto, Gianni Battaglia, Senatore della Repubblica e Pippo Guerrieri, curatore del libro.

8 marzo – presso il Centro Studi Feliciano Rossitto, in collaborazione con la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania, si è tenuto il terzo incontro delle cinque conferenze su “Il Mondo Musulmano: vecchie o nuove conflittualità?” sul tema “Etnie, tradizioni e modernizzazione nel «Paese delle alte valli»”, relatore il Prof. Massimo Papa dell’Università di Bologna.

5 aprile – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossetto, per la I Edizione della Rassegna giovanile di Scrittura Creativa “La Poesia”, con un’introduzione del Prof. Nunzio Zago, Docente di Letteratura Italiana presso la Facoltà di lingue dell’Università di Catania, si è tenuta una Tavola Rotonda dal titolo “La scommessa del canto”: coordinatore il prof. Giuseppe Traina. Sono intervenuti i poeti Sebastiano Burgaretta, Riccardo Emmolo, Giovanni Occhipinti. Alla fine della serata le Prof.sse Anita Fabiani e Stefania Arcara, Docenti di Letteratura spagnola e Letteratura Inglese dell’università di Catania, hanno presentato il volumetto di poesie “L’eucaliptus” con la partecipazione degli studenti della Facoltà, autori delle poesie.

16 aprile – presso la Sala Falcone Borsellino, in collaborazione con la Federazione Provinciale DS di Ragusa, il Sen. Gianni Battaglia ha presentato il libro di Emanuele Macaluso “50 anni di vita nel PCI”. Mezzo secolo di storia della nostra Repubblica attraverso gli occhi di un protagonista della politica italiana. Era presente l’Autore.

21 aprile – si è svolto, nei locali del Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa, il 4° incontro sul Mondo musulmano dal titolo “L’Islam in area indiana: dall’incontro delle culture allo scontro tra India e Pakistan”, relatrice la Prof.ssa Daniela Bredi dell’Università di Roma “La Sapienza”.

22 aprile – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, in collaborazione con la Casa Editrice Rubbettino, dopo un’introduzione dell’On. Chessari, presidente del Centro Studi, i Proff. Nino Cirnigliaro, Gaetano Cosentini ed Emanuele Schembari hanno presentato il libro di Giovanni Occhipinti “Un plurimo brillare – Racconto 1993-2001”. Giorgio Saracino ha letto brani del libro.

27 aprile – nei locali della Sala AVIS, il Prof. Francesco Remotti, Professore Ordinario di Antropologia Culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino, ha tenuto una Conferenza sul tema “Modellare umanità: interventi estetici sul corpo” – Conversazione di antropologia.

14 maggio – quinto e ultimo incontro della serie “Il mondo musaulmano”. La Prof.ssa Lucia Rostagno dell’Università di Roma “La Sapienza” ha tenuto una conferenza dal titolo “La Palestina è una terra santa?”.

15 maggio – 26 maggio – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto si è tenuta una mostra d’Arte al femminile dal titolo “Female”. Hanno esposto Elena Digrandi, Daniela Dimartino e Barbara Guerrieri. Il Prof. Rosario Antoci ha presentato la mostra.

25 agosto – a conclusione delle celebrazioni per i 2600 anni della fondazione di Camarina, in collaborazione con l’Associazione Teatro Utopia, nell’atrio del Castello di Donnafugata, alla presenza di un numerosissimo e qualificato pubblico, ha avuto luogo la rappresentazione della tragedia di Euripide “Le Troiane”.

ottobre – spedizione, su tutto il territorio nazionale, del bando di concorso della XXI edizione del Premio di poesia dialettale “Vann’Antò-Saitta”.

12 novembre – nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, la Prof.ssa Laura Barone ha presentato il libro di Maria Occhipinti “Una donna libera”, Sellerio 2004.

5 dicembre – la Giuria del Premio Vann’Antò-Saitta, composta dai Proff. Salvatore Trovato, Presidente, Carmelo Assenza, Giuseppe Cavarra, Cosimo Cucinotta, Salvatore Di Marco, Corrado Di Pietro, Vincenzo Fera, Umberto Migliorisi, Giovanni Occhipinti, Componenti, si è riunita presso il Centro Studi Feliciano Rossitto per la scelta dei testi da premiare.

10 dicembre – in collaborazione con l’Università di Catania, l’Association Europeenne des Enseignats si è svolta, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “E. Fermi”, una Giornata di Studio su “La Costituzione dei cittadini Europei – Opportunità e prospettive”. Hanno partecipato i Proff. Salvatore Licitra, Mario Barcellona, Rosario Sapienza, Maurizio Caserta, Adelfio Basile, Luciano Granozzi.

14 dicembre – nella Chiesa dell’Ecce Homo di Ragusa, la pianista giapponese Atsuko Seta si è esibita in un concerto per pianoforte con musiche di Liszt, Ginastera, Kozaburo Hiari, Motohiko Adachi.

16 dicembre – nell’ambito delle manifestazioni della XXI Edizione del Premio di Poesia Vann’Antò-Saitta, il Prof. Sebastiano Grasso dell’Università di Catania, ha presentato il libro di poesie in dialetto ragusano di Umberto Migliorisi dal titolo “Gn-iattu niuru”.

15 dicembre – presentazione degli Annali 12/2003 alla presenza degli Autori dei saggi.

18 dicembre – presso l’Aula Consiliare del Comune di Ragusa, si è svolta la Cerimonia di Premiazione della XXI Edizione del Premio di Poesia dialettale “Vann’Antò-Saitta”.
Alla presenza del Sindaco, di alcuni Assessori del Comune di Ragusa e di personalità del mondo della cultura sono stati consegnati i relativi premi ai vincitori – Sig.ra Flora Restivo e Prof. Sebastiano Burgaretta per la sezione edita (ex aequo), e Prof.ssa Carmela Sgarioto e Sig. Carmelo Cataldo per la sezione inedita (ex aequo). Al termine della cerimonia, Giorgio Sparacino ha letto poesie di Vann’Antò e di Antonio Saitta.

2003

1 febbraio – In collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ragusa, nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto è stato presentato il libro “Il racconto della mente – Il mito nella relazione psicoanalitica” a cura di Riccardo Romano – prefazione di Francesco Siracusano. Sono intervenuti Carmelo Arezzo, Giornalista; Elizabeth Tabak De Biancedi, Psichiatra, Didatta Psicanalista della Società Psicoanalitica di Buenos Aires e membro dell’International Psychoanalitical Association; Paolo Nifosì, Storico dell’Arte; Riccardo Romano, Psicanalista Didatta della Società Psicoanalitica Italiana e membro dell’International Psicoanalitical Association.

7 marzo – In collaborazione con l’AIGA, Associazione Italiana Giovani Avvocati – Sez. di Ragusa, presso l’Aula “Firrincieli” del Palazzo di Giustizia di Ragusa, si è tenuto un Incontro-Dibattito dal titolo “Processo Giusto? Quali misure per l’efficienza e celerità del processo penale”. Sono interventi gli Avv. Guglielmo Barone, Sezione Giuridica del Centro Studi Feliciano Rossitto; Enrico Schembari, Presidente AIGA di Ragusa; Guglielmo Trovato, Magistrato del Tribunale di Ragusa; Saverio La Grua, Deputato, Componente della XIII Commissione Camera dei Deputati; Gianni Battaglia, Senatore, Componente della Commissione Nazionale Antimafia; Guido Calvi, Senatore, Componente della Commissione Giustizia, Docente di Teoria generale del Processo presso l’Università di Camerino. Giorgio e Alessandro Sparacino hanno letto brani tratti dal “Critone” di Platone.

7-8 e 9 aprile – Con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Presidenza della Regione Siciliana, della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, dei Comuni di Ragusa, Vittoria, Comiso, Pozzallo, Ispica, Chiaramonte Gulfi, Santa Croce Camerina, dell’Azienda Autonoma Provinciale per l’Incremento Turistico, del Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa, del Consorzio per la Ricerca sulla Filiera lattiero-casearia, della Banca Agricola Popolare di Ragusa, della Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Ragusa, presso la Sala AVIS di Ragusa si è conclusa la seconda sessione del Convegno Internazionale di Studi su “Camarina, 2600 anni dopo la fondazione” che ha visto la partecipazione di autorità come il Sottosegretario ai Beni Culturali, On. Nicola Bono; illustri relatori come i Proff. Antonino Di Vita, Paola Pelagatti, Antonio Giuliano, Bruno Gentili, Federica Cordano, Marina Mattioli, Malcolm Bell, Tomaso Lucchelli, Francoise Fouilland, Jean Christophe Sourisseau, Giovanni Di Stefano, Hermann Pflug, Giada Giudice, Liana Lomineto, Sophie Collin Bouffier, Horst Black, Laurence Mercuri, Henry Duday, Stephan Verger, Oscar Belvedere, Filippo Giudice, Giuseppe Gazzetta, Beatrice Basile, Nicola Bonacasa, Ernesto De Miro, Maria Costanza Lentini, Giuseppe Voza, Marcella Pisani. La prima sessione, tenutasi il 6 dicembre 2002, aveva visto la partecipazione dei Proff. Giuseppe Pugliese Caratelli e di Cornelius Neeft dell’Università di Amsterdam.

Paola Pelagatti, Giorgio Chessari (Presidente Centro Studi F. Rossitto), Antonino Di Vita

Convegno Internazionale di Studi su “Camarina, 2600 anni dopo la fondazione”

31 ottobre – Presso la sede del Centro Studi Feliciano Rossitto il Prof. Carmelo Assenza ha parlato di “Alessio Di Giovanni: le voci del feudo”

12 novembre – nella sede del Centro Studi F. Rossitto, il Prof. Giuseppe Barone, Ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Catania, ha presentato l’opera del Prof. Giuseppe Raniolo, “I Riveli del 1607 a Ragusa”.

22 novembre – Nel 40° dell’assassinio di John F. Kennedy, nei locali del Centro Studi F. Rossitto, è stato ricordato il poeta Dorino Papa con gli interventi di Umberto Migliorisi, Giovanni Occhipinti ed Emanuele Schembari. Giorgio Sparacino ha letto il poemetto di Dorino Papa “A John Kennedy”.

26 novembre – presso l’Auditorium dell’Istituto I.P.C.S.S.C.T.P. di Ragusa, in collaborazione con l’Osservatorio per la Convenzione Europea, l’Association Européenne Des Enseignants, il Movimento Federalista Europeo, il Club Europa, si è tenuto un Convegno sul tema “L’Europa di fronte alle sfide di una nuova Costituzione”. Sono intervenuti Francesco Tufarelli, Responsabile Osservatorio sulla Convezione Europea, Filadelfio Basile, Membro supplente della Convenzione Europea, Ruggero Del Vecchio, Vice Presidente Nazionale M.F.E., Nino Alì, Docente di Diritto dell’Unione Europea dell’Università di Catania, Rodolfo Gargano, Segretario regionale M.F.E. siciliano, Cristina Draoi, Dirigente Eurodesk di Ragusa, Danila Spagna, Dirigente Info-Point Sicilia.

5 novembre – 15 novembre – Mostra d’Arte di Paola Burrafato

18 dicembre – presso la Sala Falcone Borsellino, con la collaborazione della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Ragusa, il Prof. Antonino Pellitteri dell’Università di Palermo ha tenuto un Conferenza dal titolo “La Siria tra Islam e Arabismo”. È la prima di un ciclo di 5 conferenze su “Mondo musulmano: vecchie o nuove conflittualità?”.

20 dicembre – nella sede del Centro Studi Feliciano Rossitto, i Proff. Domenico Silvestri, Giovanni Ruffino, Salvatore Claudio Sgroi, Sebastiano Grasso, Salvatore Trovato hanno parlato di “La lessicografia siciliana tra passato e futuro”.

2002

23 gennaio – Nei locali del Centro Studi si è svolta la presentazione del libro di Sebastiano Burgaretta “Di Spagna e di Sicilia” – Relatore: Prof. Giuseppe Traina

28 gennaio –Il Prof. Fabio Fossati, dell’Università della Calabria e di Trieste ha svolto una Conferenza dal titolo “Il processo di globalizzazione nella politica mondiale”

6 febbraio – Presso i locali del Centro Studi “F. Rossitto” il Prof. Giuseppe Traina ha presentato il libro di Franco Antonio Belgiorno “L’Accalappiatempo”

25 febbraio – Presso la sede sociale il Prof. Carmelo Assenza ha tenuto una Conferenza su “Ignazio Buttitta – Poeta”

28 febbraio – 30 maggio – Corso di lingua araba. Venticinque lezioni, della durata di due ore ciascuna, di morfologia della lingua araba, con cenni di fonetica e di sintassi, tenute dalla Prof.ssa Fethia Bouhajeb, Insegnante di madre lingua

19 aprile – Nei locali del Centro Studi “F. Rossitto” il Prof. Giuseppe Miccichè e l’In. Cesare Zipelli hanno presentato una mostra fotografica dal titolo “Le pietre delle memoria – un’idea di Museo a Castelluccio e Streppenosa”
Gli Architetti Claudio Nobile e Donatello Marino, autori delle tavole presentate, hanno proiettato foto storiche delle Miniere di Castelluccio

16 maggio –  In preparazione delle rappresentazioni classiche a Siracusa Giorgio Sparacino ha tenuto una conversazione su “Siracusa 2002: è di scena il conflitto: Prometeo incatenato, Le Baccanti, Le Rane”

7 giugno – Nell’Auditorium della Sala AVIS l’On. Giorgio Chessari, la Prof. ssa Cetti Vacante, il Sen. Gianni Battaglia e il Prof. Luciano Nicastro hanno presentato il nuovo libro del Prof. Francesco Raniolo “La partecipazione politica” Ed. Il Mulino. Alla fine è stato presentato un documentario su “La globalizzazione rovesciata. La democrazia partecipata di Porto Alegre”.

ottobre – il Centro Studi “Feliciano Rossitto” nell’ambito del Progetto Cultura 2000 ha presentato alla Comunità Europea un progetto dal titolo SULLA STRADA DI CAMELOT.
Contenuti del Progetto:
Racconto da parte di un Giullare medievale delle vicende dei principali eroi nazionali europei dell’epica medievale e moderna, attraverso la rappresentazione figurata che, partendo da cartelloni dipinti, arrivi alla rappresentazione teatrale delle vicende suddette.
Obiettivi:
1 – conoscenze dell’epica tradizionale e delle vicende epiche di ciascuna nazione europea.
2 – riscoperta dei valori comuni della civiltà europea.
3 – formazione alla cittadinanza europea, con riferimento alla carta dei diritti dei Cittadini Europei di Nizza..
Attività previste:
Realizzazione di uno spettacolo teatrale itinerante con musiche, danze e recitazione, da rappresentarsi nei Paesi degli Organismi co.organizzatori.
Periodo di svolgimentoprevisto: 15 aprile/15 novembre 2003
Una recita dello spettacolo sarà effettuata a Bruxelles o a Strasburgo.

11-27 ottobre – Nei locali del Centro Studi si è tenuta una Personale del pittore Francesco Rinzivillo dal titolo “Tracce”

14 ottobre – Il Prof. Giuseppe Traina, Università di Catania, ha presentato il libro di Davide Barilli “Musica per lo zar

2001

20 novembre 2000 – 20 maggio 2001 – Presso i locali del Centro Studi si è svolto un Corso di grammatica e lingua araba, tenuta dall’Insegnante di madre lingua Fethia Bouhajeb

13 gennaio – Presso il Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa si è svolta la Premiazione dei vincitori del Premio di Poesia dialettale “Vann’Antò-Saitta”, aperto il 3 novembre 2000, durante la quale sono intervenuti i Proff. Salvatore Trovato, Cosimo Cucinotta e Giuseppe Cavarra.
Il Gruppo di musica popolare “I Taddariti” ha concluso la serata.

26 gennaio – Nell’Auditorium AVIS di Ragusa i Proff. Giuseppe Barone, dell’Università di Catania, Mario Caciagli, dell’Università di Firenze e Renato D’Amico, dell’Università di Catania, hanno presentato il libro di Francesco Raniolo “I Partiti Conservatori in Europa Occidentale” Ed. Il Mulino 2000.

23 febbraio – Nei locali del Centro Studi “F. Rossitto” il Prof. Nino Cirnigliaro, Presidente del Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa, ha presentato il poemetto in versi siciliani di Giuseppe D’Avola “Cavalleria Rusticana – con tutto ciò che Verga non disse o non potè dire”, con le voci recitanti di Angela Cavalieri e Giuseppe D’Avola e musiche di Orazio Adamo.

9 marzo – 1° appuntamento delle manifestazioni per la celebrazione del ventennale della costituzione del Centro Studi “F. Rossitto”: è stato ricordato “Mario Gori – Poeta e Scrittore” con relazioni di Emanuele Schembari, Nino Rizzo, Gaetano Vicari ed è stato proiettato un filmato sul poeta.

16 marzo – 2° appuntamento delle manifestazioni per la celebrazione del ventennale della costituzione del Centro Studi “F. Rossitto”: recital del pianista Giorgio Cannizzaro, con musiche di L. V. Beethoven, F. Chopin, P. Floridia, F. Liszt.

31 marzo – 3° appuntamento delle manifestazioni per la celebrazione del ventennale della costituzione del Centro Studi “F. Rossitto”: relazione del Prof. Giuseppe Miccichè, Presidente del Centro Studi “Il Centro Studi tra passato e futuro – Itinerari e prospettive”.
È seguito un recital con Anna Abbate, Alessandro e Giorgio Sparacino “Tra le quinte del sogno”.
Agli intervenuti è stata offerta una pubblicazione sui vent’anni di impegno culturale del Centro Studi.

19 aprile – Per il Teatro in Scatola, nei locali del Centro Studi “F. Rossitto”, Alessandro Sparacino ha letto “Novecento – La leggenda del pianista sull’Oceano” di Alessandro Baricco.

26 aprile – L’Archeologo Saverio Scerra ha tenuto una Conferenza dal titolo “Immagini del Teatro Antico nella Pittura Vascolare Greca”, con proiezione di diapositive.

16 maggio – Incontro con il Prof. Attilio Monasta dell’Università di Firenze sul tema “Percorsi integrati Scuola-Formazione e Progetti Europei”.

28 maggio – Conferenza della Prof.ssa Angela Barone dal titolo “La ricerca dell’ ”Io” nel romanzo di formazione e nell’autobiografia” .

15 giugno – Conferenza della Prof.ssa Valentina Ottaviano su “L’Europa nel mondo antico: dal mito alla storia”.

1 ottobre – 30 ottobre – organizzato dalla Soprintendenza ai Beni Culturali – Sezione Beni Bibliografici di Ragusa, si è tenuto nei locali del Centro Studi un Corso di Formazione per la Catalogazione bibliotecaria RICA, ISBD.M, CDD, al quale hanno aderito 25 Biblioteche della provincia di Ragusa.

27 novembre – Presentazione di una Rassegna cinematografica di film d’autore, organizzata in collaborazione con il Cineclub “Fitzcarraldo”, con interventi del Dott. Carmelo Arezzo e del Dott. Danilo Amione.
La Rassegna, che fa parte del Progetto speciale della Direzione Generale per il Cinema “Cantiere Italia 2001 – Cento schermi per il cinema di qualità”, ha lo scopo di far conoscere quei giovani autori italiani ed europei che, nonostante i riconoscimenti internazionali, restano ancora fuori dal circuito commerciale.

30 novembre – 3-6 dicembre – In collaborazione con il Centro Studi “Helios” si è tenuto un Seminario su “Diffusione della cultura della qualità nel settore sanitario”, condotto dal Dott. Ignazio Caloggero, Ispettore dei Sistemi di Qualità, Consigliere Regionale presso la delegazione siciliana AICQ/CI.

7 dicembre – Il Prof. Gino Carbonaro ha tenuto un’interessante conferenza dal titolo “Uomini e Religioni – Ebraismo, Cristianesimo, Islamismo fra storia e cultura”.

14 dicembre – 29 dicembre – Mostra d’arte del pittore Emanuele Floridia, presentata dal critico prof. Arturo Barbante

2000

3 marzo – Convegno su “L’archeologica subacquea camarinense”, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Ragusa ed il Museo Archeologico regionale di Camarina.
Le relazioni sono state tenute dal Dott. Giovanni Di Stefano su “L’Archeologia subacquea camarinense” e dal Dott. Sebastiano Tusa su “L’Amministrazione regionale per i Beni Culturali e l’archeologia subacquea”. Ha concluso i lavori l’On. Morinello, Assessore Regionale ai BB.CC.AA.

9 marzo – Manifestazione celebrati va di Feliciano Rossitto, a venti anni dalla scomparsa, col tema “L’idea, l’impegno, l’attualità del sogno meridionale. Difesa del lavoro, occupazione e sviluppo del Mezzogiorno”.
Le relazioni sono state svolte dal Presidente del Centro Studi, Prof. Giuseppe Miccichè; dal Segretario provinciale della CGlL, Dott. Carmelo Aquilino; dal Ministro del Lavoro, On. Cesare Salvi, e dal Segretario Generale della CGlL, Sergio Cofferati.

24 marzo – 31 marzo – 7 aprile – 14 aprile
Ciclo di conferenze rivolto al mondo della Scuola dal titolo “Formazione al dialogo fra culture diverse”.
Le conferenze sono state tenute da docenti dell’Università di Palermo;

7 giugno – Tavola rotonda e dibattito sul tema: “Educazione e formazione al lavoro nel trattamento delle tossicodipendenze – Esperienze a confronto”;

28 ottobre – Conferenza del Prof. Sergio Bonanzinga dell’Università di Palermo su “Etno-musicologia in Sicilia”;

3 novembre – Apertura del XVII Premio di poesia dialettale siciliana “Vann’ Antò-Saitta”, articolato in due Sezioni: Poesia edita e Poesia inedita;

13 novembre – Incontro-dibattito sul tema “Cibi transgenici e qualità delle produzioni agricole”. Relatore il Prof. Giuseppe Noto dell’Università di Catania;

20 novembre – Inizio di un Corso di lingua araba tenuta dall’Insegnante di madre lingua Prof.ssa Fethia Bouhajeb;

18 dicembre – Conferenza del Dott. Raffaele Cannizzaro sullo scultore ragusano Giovanni Biazzo e mostra di sculture e dipinti dello stesso artista. E’ seguito un recital di poesie di Vann’Antò e Saitta tenuto dagli attori Giorgio e Alessandro Sparacino;

19 dicembre – Incontro-dibattito su “La desertificazione dell’ area mediterranea – Un’esperienza di Israele” con il Direttore Generale Keren Kaymeth, Leisraele Italia, Joseph Sapir;

29 dicembre – Inizio del Corso di storia del teatro, a cura dell’attore e studioso Giorgio Sparacino, con la lettura drammatica de “L’uomo dal fiore in bocca” di L. Pirandello, finalizzato a sollecitare la lettura dei classici del teatro di tutti i tempi.

1999

febbraio-marzo – Seminario di aggiornamento su “Il secolo breve – Per una storia sociale del Novecento”.
Corso di storia per insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado tenuto dal Prof. Giuseppe Barone dell’Università di Catania e riconosciuto dal Provveditorato agli Studi, ai sensi della direttiva ministe­riale n. 305 dell’ 1.7.96.

5 marzo – Conferenza sulla scoperta archeologica avvenuta nel ter­ritorio di Ragusa de “Il guerriero di Castiglione”, tenuta dal Dott. Giovanni Di Stefano, Direttore della Sezione Archeologica della Soprintendenza di Ragusa.

25 marzo – Conferenza su “Islam, Mondo Arabo, Mediterraneo: Ripensare il ruolo della Sicilia tra storia e attualità” tenuta dal Prof. Antonino Pellitteri, Docente di Storia della Civiltà Arabo-Islamica dell’Università di Palermo.

10 – 24 aprile – Mostra antologica del pittore Rocco Cafiso di Ragusa, e presentazione del libro “La Ragusa di Rocco Cafiso” edito dal Comune di Ragusa.
La mostra ed il libro sono stati presentati dal Prof. Salvatore Assenza.

6 -7 – 8 maggio – Corso per l’Aggiornamento e le Attività Integrative “Il Mestiere della Letteratura” – Parte Prima – “La Poesia”, realizzato in collaborazione con il Distretto Scolastico n. 52 ed alcuni Istituti scolastici e patrocinato dal Provveditorato agli Studi di Ragusa.

21 maggio – Presentazione della rivista edita dal Centro Studi “Pagine dal Sud”, nella nuova veste grafica con un intervento del giornalista Angelo Di Natale su “La Stampa siciliana e la libertà dell’ informazione”.

27 ottobre – Presentazione del libro “Gli Insabbiati – Storie di giornalisti uccisi dalla mafia e sepolti dall’indifferenza” di Luciano Mirone. Nel 27° anniversario dell’uccisione di Giovanni Spampinato, il giornalista Franco Nicastro ha riaperto il discorso sull’ informazione insabbiata.

5-12-19-25 novembre – Incontro di informazione-formazione su “Applicazione dei concetti della Qualità nella Scuola”.
Il Dott. Ignazio Caloggero, Valutatore dei Sistemi Qualità, ha risposto alle domande provenienti dal mondo della Scuola in materia di qualità, allo scopo di favorire la diffusione della “cultura della qualità” nella Pubblica Amministrazione.

novembre-dicembre – “Teatro in Concerto – Letture drammatiche” Quattro “Incontri” con il         Teatro diretti dall’attore e studioso Giorgio Sparacino, come invito alla lettura dei classici del teatro di tutti i tempi.
Gli “Incontri” hanno avuto il seguente calendario:

– 23 novembre Edipo re
– 30 novembre Amleto
– 7 dicembre La mandragola
– 13 dicembre Il berretto a sonagli

26 novembre – Convegno su “La Qualità nella Scuola dell’ Autonomia”, organizzato in collaborazione con l’Associazione Centro Insulare per la Qualità, Delegazione Siciliana, il Provveditorato agli Studi di Ragusa, l’AICQ/CI “Nucleo Scuola”.

3 dicembre – Lezione Concerto su tema “New York agli albori dell’industria musicale” – del Maestro Giorgio Cannizzaro con musiche di Joplin, Floridia, Gershwin e Piazzolla. Relazione illustrativa di Dario Adamo.

9 – 10 – 13 – 14 Dicembre – Corso per l’Aggiornamento e le Attività Integrative “Il Mestiere della Letteratura” – Parte Seconda ­”La narrativa del Novecento”.
Rivolto ad Insegnanti e Studenti è stato realizzato in collaborazione con il Distretto Scolastico n. 52 e con alcuni istituti scolastici ragu­sani ed è stato articolato in quattro incontri coordinati dal Prof. Giuseppe Traina.

17 dicembre – Lezione Concerto su “La chitarra dal Settecento ad oggi”, a cura del duo di chitarra classica Valerio Battaglia e Alfredo D’Urso, con relazione di Dario Adamo.

1998

15 – 22 – 29 aprile – 6 – 13 – 20 – 27 maggio – Lezioni di Giorgio Sparacino su “L’arte dell’inganno – il gioco – il teatro – la vita”. Sette incontri con il teatro di tutti i tempi.

8 maggio – In collaborazione con il Distretto Scolastico n. 52, il Prof. Giancarlo Quiriconi dell’Università di Firenze ha presentato l’ultimo libro di racconti dello scrittore Turi Vasile dal titolo “Male non fare”, Sellerio 1997, con letture di Gilberto Idonea e intervento dell’ Autore.

4 giugno – il Dott. Giovanni Di Stefano, Direttore della Sezione Beni Archeologici della Soprintendenza ai BB.CC. ed AA. di Ragusa, ha presentato a Modica il libro di Salvatore Minardo “Modica Antica”, nella nuova edizione curata dal prof. Giuseppe Raniolo.

10 giugno – Il Prof. Giuseppe Miccichè e il Dott. Carmelo Arezzo hanno commemorato il Preside prof. Dino Barone, a nome del Centro Studi e del Teatro Club di Ragusa.

26 settembre – A Comiso, nel secondo anniversario della scomparsa dello scrittore Bufalino, i Proff. Giuseppe Traina, Giuseppe Miccichè e Nunzio Zago hanno presentato il volume di saggi e testimonianze dal titolo “Simile a un colombo viaggiatore – Per Bufalino”, pubblicato dal Centro Studi “F. Rossitto”.

27 novembre – Il Dott. Francesco Raniolo, dell’Università di Catania, politologo, e il Dott. Giovanni Iacono, sociologo, hanno introdotto ed animato un Incontro-Dibattito su “Elettori, Candidati e Partiti a Ragusa” – per un’ analisi del voto amministrativo del maggio-giugno 1998.

12 dicembre – Conferenza del Prof. Nunzio Zago, dell’Università di Catania, su “Vaghe stelle dell’orsa… Giacomo Leopardi tra antico e moderno”: una rilettura del poeta recanatese, nel bicentenario della morte.
Alessandro e Giorgio Sparacino hanno letto poesie e brani di Leopardi.

1997

13 febbraio – Conferenza su “Nuove professioni femminili” tenuta nei locali sociali dal linguista Prof. Alfonso Leone.

14 marzo – il Prof. Gino Carbonaro ha presentato, nella Sala delle Conferenze del Centro Studi, una serie di diapositive sul tema: “Analisi di strutture naturali”.

18 aprile – 9-16 maggio – In collaborazione con il “Teatro del Vicolo” di Modica, sono stati realizzati tre pomeriggi dedicati al Teatro, con il seguente calendario:
-18 aprile – “L’uomo invaso” di G. Bufalino
-9 maggio – “Giochi di… Campanile” da Campanile
-16 maggio – “Leggero leggero…” di AA.VV.

22-13-19-30 aprile e 6 -7 maggio – “Vedere la musica e ascoltare le immagini”. Incontri con la musica diretti dal Maestro Peppe Arezzo che ha intrattenuto i partecipanti, con lezioni sugli strumenti musicali e con ascolti di musica di vario genere.

23 maggio – Conferenza del Prof. Carmelo Assenza su “La madre nei canti popolari siciliani e nelle ninne nanne”.

30 maggio – Conferenza del Prof. Dino Barone su “Modelli della narrativa americana degli anni ’30-’40 in Vittorini, Pavese, Jovine”. L’attore G. Sparacino ha letto brani delle opere di Faulkner, Steinbeck, Caldwell, Pavese, Vittorini e Jovine.

10 luglio-22 novembre – In collaborazione con l’Associazione “Vann’ Antò” di Messina, si è svolta la XV edizione del Premio di Poesia dialettale “Vann’Antò-Saitta”.
Riunione della Giuria, presentazione del libro “Poesia dell’indovinello popolare” di Vann’ Antò, Conferenza del Prof. D. Barone, Premi azione dei vincitori del Premio.

24 ottobre – Conferenza del Dott. Amedeo Pepe su “Alessio Di Giovanni nella letteratura dialettale siciliana”.

13 – 28 dicembre – Il Gruppo di lavoro della Sezione Arte del Centro Studi, in collaborazione con la Galleria d’Arte “Il Bisonte” di Firenze ha allestito nei locali del Centro una Mostré;l di grafiche d’autore dal titolo “Il segno degli scultori”.
Hanno esposto: Floriano Bodini, Arturo Carmassi, Lynn Chadwick, Pietro Consagra, Nino Franchina, Marcello Guasti, Mario Molteni, Henry Moore, Giò Pomodoro, Alberto Viani.

1996

23 novembre – 7 dicembre – Mostra di giovani artisti dal titolo”100% Arte”

Uno scorcio della Mostra

3 dicembre – Giornata di Studi su Salvatore Quasimodo con la partecipazione di illustri studiosi provenienti dalle Università di Catania, Palermo e Cosenza: Sipala, Brevini, Mineo, Savoca, Tedesco, Zago, Barone.
Il Convegno è stato tenuto a Modica e a Ragusa.

13 dicembre – Conferenza su “I boschi nel territorio ragusano” del Dott. Francesco Antoci, ex Provveditore agli Studi di Ragusa.

20 dicembre – Conferenza sul tema “Incontro con Dante” tenuta dai Proff. Vincenzo Giannone e Raimondo Barone. L’attore Giorgio Sparacino ha letto brani della “Commedia” di Dante.

1995

10 marzo – Mostra d’Arte di artisti iblei “Per Feliciano” nella quale sono state esposte opere degli artisti locali: Alfieri, Antoci, Brancato, Barbante, Bracchitta, Cafiso, Caruso, Cassibba, Catania, Cerruto, Chessari, Di Stefano, Fratantonio, Ingallinera, La Rosa, Lissandrello, Messina, Poletti, Roccasalva, Sgarioto.
La mostra è stata presentata dal Dott. Carmelo Arezzo, ed il ricavato dalla vendita dei quadri è stato devoluto al Centro Studi, quale contributo per l’acquisto dei nuovi locali.

17 marzo – Tavola rotonda su “La questione meridionale oggi” per la quale il Prof. G. Barone e il Dott. P. Raniolo hanno preso lo spunto da una recente pubblicazione del Dott. R. Cannizzaro.

20 aprile – Mostra fotografica e documentaria su “Storia d’Italia e d’Europa dal 1919 al 1948” presso la Scuola Media “G. B. Odierna” di Ragusa.

26 settembre – Presentazione dei tre volumi “Discorsi Parlamentari” dell’On. Pancrazio De Pasquale, presso l’Aula Consiliare del Comune di Ragusa.
Sono intervenuti il Prof. Massimo Ganci dell’Università di Palermo, il Dott. Francesco Forgione, Segretario Regionale di Rifondazione Comunista, l’On. Giorgio Chessari, Sindaco di Ragusa, ed il Prof. Giuseppe Miccichè, Presidente del Centro Studi.
Erano presenti la vedova dell’On. De Pasquale, Deputati, Senatori, Dirigenti politici e sindacali ed un folto numero di cittadini.

28 ottobre – Inaugurazione dei nuovi locali Sede del Centro Studi.
Con l’intervento di Giacinto Militello, della vedova di Feliciano Rossitto, oltre che di Autorità, dirigenti politici e sindacali, persone di cultura e di un pubblico numerosissimo, sono stati inaugurati i locali acquistati di recente.
La presenza, qualificata e straripante, di persone di tutta la Provincia è stata ulteriore testimonianza dell’ attenzione e del consenso di cui l’attività del Centro Studi gode nell’ambito provinciale.
Nella stessa occasione si è tenuto un récital di sei poeti siciliani: Maria Attanasio, Giuseppe Cavarra, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Rino Giacone e Lucio Zinna.

13 novembre – Giornata di Studi su “Vitaliano Brancati – Scrittore del Novecento”, nell’ Aula Magna dell’Istituto Tecnico “P. Besta” di Ragusa.
Introdotta dal Prof. G. Traina, la Giornata ha visto succedersi alla tribuna i proff. Nicolò Mineo, Guido Nicastro, Rita Verdirame, Rosario Castelli, Salvatore Nigro, Mario Tropea, Antonio Di Grado, Rosa Maria Monastra, Raimondo Barone e Nunzio Zago.

23-24 novembre – Convegno storico su “La Provincia iblea nell’Italia repubblicana” presso l’Aula Magna dell’Istituto Magistrale “G. B. Vico” di Ragusa.
Hanno partecipato ai lavori docenti universitari, storici e ricercatori locali tra cui Francesco Renda, Giuseppe Miccichè, Francesco Raniolo, Umberto Migliorisi, Mario Pavone, Dino Barone, Cesare Zipelli, Carmelo Arezzo, Salvatore Di Pasquale, Mariolina Marino, Giovanni Di Stefano, Grazia Dormiente e Giuseppe Barone.

1994

20 gennaio – Incontro di studiosi sul Centenario dei Fasci Siciliani. . febbraio-marzo – Proposta, collaborazione e partecipazione – coi Proff. Miccichè, Dormiente, Pavone e Sig. Migliorisi – al Convegno su “Cultura, economia e politica nell’area degli Iblei dal XVI al XX secolo. Momenti, figure, peculiarità”, organizzato dal Distretto Scolastico n. 52 di Ragusa.

14 aprile – “Introduzione all’attività critica dell’opera cinematografica e televisiva”, relatori il prof. G. Colombo e il dotto C. Arezzo.

13 maggio – Presentazione dell’opera del Prof. G. Raniolo “La Contea di Modica – Lineamenti storici”, la cui validità nel campo della più recente storiografia sull’ area degli Iblei è stata rilevata dai relatori Prof. G. Barone e Prof.ssa G. Dormiente.

28 ottobre – Celebrazione – Omaggio a Feliciano Rossitto, nel 70° Anniversario dalla nascita, alla quale hanno partecipato la vedova di Feliciano Rossitto, l’0n. A. Capitummino, Presidente dell’ ARS, il Presidente della Provincia Regionale, il Sindaco, il Prefetto, Senatori, Deputati e numerosi cittadini ed amici di Rossitto e del Centro Studi.

1993

27 marzo – La Mostra “Cento anni di stampa periodica” presentata nella Biblioteca Comunale di S. Croce Camerina, in collaborazione con quel Comune.

17 maggio – Forum su “Verso una riforma generale delle Autonomi Locali – La Legge Regionale n. 7/92”, nella Sala-Conferenze del Centro Studi, con relazioni del Dott. F. Raniolo, ricercatore presso l’Università di Catania, ed il Prof. R. Di Grandi, Vice Sindaco di Ragusa.

27 maggio – Giornata di Studio su “Giorgio Piccitto – Dialetto, lingua e cultura materiale”, presso il Palazzo della Provincia di Ragusa.
La figura di Piccitto, glottologo di alto livello, è stata ricordata dai Proff. S. Trovato, M. Cortelazzo, T. Ferro, P. Riolo, G. Tropea, G. Gulino, M. Grasso, A. Mocciaro delle Unviersità di Catania, Palermo, Roma e Padova, che hanno puntualizzato anche la situazione degli studi su lingua e dialetto.

15 ottobre – Tavola rotonda sul tema “Situazione degli Archivi e delle Biblioteche Comunali in Provincia di Ragusa”, con relazioni del Prof. G. Barone dell’università di Catania e del Dott. G. Morana, Direttore dell’ Archivio di Stato di Ragusa, e con interventi di Funzionari delle Biblioteche di alcuni Comuni della Provincia e dell’ Assessore ai BB.CC. del Comune di Ragusa.

1992

6 marzo – Forum su “La donna nella società d’oggi” al quale hanno partecipato rappresentanti di organizzazioni culturali, sindacali e scolastiche della Provincia, che hanno approfondito il rapporto tra donne e società.

8 maggio – La professoressa Grazia Dormiente presenta i poeti dialettali siciliani C. Assenza, G. D’Avola, M. Costa, C. Di Pietro, R. Pennisi e P. Di Noto, i quali recitano brani dei loro componimenti.

21 maggio – Seminario su “L’insuccesso scolastico – Cause e strategie d’intervento”, tenuto dal Preside G. Palazzolo, al quale hanno partecipato numerosi insegnanti delle Scuole primarie e secondarie della Provincia.

27 ottobre – Convegno sul tema “Giornalismo e verità”, realizzato in occasione del XX anniversario della morte del giornalista Giovanni Spampinato, presso l’Aula Consiliare del Comune di Ragusa. Partecipano il Sindaco di Ragusa, l’On. G. Chessari, il giornalista F. Nicastro e il Dott. A. Di Natale, Presidente dell’ Asso-Stampa.

21 novembre – Mostra su “Giornali e giornalisti iblei – Cento anni di stampa periodica”, realizzata presso il Salone della Società Operaia di Modica Alta, nel quale vengono esposti esemplari di oltre 100 periodici apparsi nei Comuni iblei dal 1860 al 1992.

1991

11 marzo – Celebrazione dell’ 11° Anniversario della scomparsa di F. Rossitto, nell’ Aula Consiliare del Comune di Ragusa cui hanno partecipato il Presidente della Regione On. Rino Nicolosi, il Sen. E. Macaluso, il Segretario Regionale della CGIL L. Piccolo, le maggiori autorità politiche e religiose della Provincia, ed un vastissimo pubblico.

3 maggio – Forum su “Giovanni Spampinato, giornalista ricercatore di verità”, promosso dal Centro Studi e dall’ Associazione Provinciale della Stampa.

13 maggio – Incontro, presso il Liceo Classico “Umberto l” di Ragusa, tra i rappre&0ntanti dell’Opera Universitaria – Prof. E. Zappalà, Presidente, il sociologo Dott. S. Turino e gli studenti delle ultime classi del Liceo. L’incontro è stato realizzato in collaborazione col CID-CGIL ed è sfociato nella firma di un’apposita convenzione con l’Opera Universitaria per il servizio di assistenza universitaria agli studenti della Provincia, che è stato avviato nel successivo mese di giugno.

ottobre-novembre – XII Premio di poesia dialettale “Vann’Antò Saitta”, in collaborazione con la Provincia Regionale di Ragusa e l’Associazione “Vann’Antò” di Messina, nel quale viene premiato il Prof. S. Burgaretta.

L’attore Riccardo Cucciolla in “L’uomo dal fiore in bocca” durante la premiazione del XII Premio di poesia dialettale “Vann’Antò Saitta”

9 novembre – Convegno su “La nuova legislatura regionale ed i problemi prioritari degli Enti Locali Siciliani”, realizzato con la Lega Regionale delle Autonomie Locali nella Sala Mostre della Provincia Regionale di Ragusa. Relatori: l’On. D. Rizzo, il Prof. G. Lo Re ed il Dott. S. Arcidiacono.

20-21 dicembre – Convegno su “Il barocco ibleo” a Ragusa Ibla, nel quale hanno svolto relazioni gli studiosi Proff. M. Giuffrè, L. Trigilia, P. Nifosì, G. Flaccavento, G. Di Stefano, M. R. Nobile. I lavori sono stati conclusi dal Dott. Romeo, Capo di Gabinetto dell’ Assessorato Regionale BB.CC.AA.

1990

gennaio-aprile – Seminario su “L’immaginario nel disegno del bambino” diretto dalla dott. ssa A. Paola Giannelli.

27-28-29 marzo – Convegno su “L’immagine tecnologica: un linguaggio per…” tenuto a Vittoria per tre giorni, nei quali si sono succeduti alla tribuna specialisti e persone della Scuola, tra cui i proff. Candeloro, Sidoti, Brancaforte, Grimaldi, Giacomantonio, Sirchia.

28 aprile – Manifestazione per ricordare la Festa del Lavoro con recital, concerto per pianoforte, coro polifonico, dal titolo “1890-1990 – La festa del 1° Maggio ha cent’anni”.

28 settembre – Forum su “Le attività sportive in provincia di Ragusa”, con la partecipazione di assessori e consiglieri comunali e provinciali e di tecnici del settore sportivo locale.

7 dicembre – Convegno su “Quale futuro per l’aeroporto di Comiso?”, organizzato col patrocinio della Provincia Regionale di Ragusa e del Comune di Comiso.
Le relazioni degli On.li A. Spataro, N. Amodeo, G. Chessari, C. Di Quattro, G. Xiumè, con proposte interessanti per un uso di pace della base NATO di Comiso, sono state seguite da un folto pubblico.
Al dibattito hanno partecipato, tra gli altri, l’On. G. Cagnes, il Prefetto della Provincia e numerosi operai della base NATO.

Notevole rilievo ha avuto nel corso dell’anno la costituzione dell’ Associazione per la Libera Università degli Iblei, alla quale il Centro Studi ha concorso con studi preliminari ed apposti ti dibattiti, e della quale il Presidente del Centro Studi è stato eletto Vice-Presidente.

1989

20 febbraio – Tavola rotonda sul tema “Ragusa verso la secolarizzazione”.

21-22 febbraio – Seminario sulla formazione delle “Guide Turistiche”, in collaborazione con il CID-CGIL e l’E.P.T., al quale hanno partecipato numerosi giovani interessati al concorso per “Guide” bandito dalla Prefettura di Ragusa.

febbraio-aprile – Seminario su “Storia e storiografia” affidato a docenti dell’Università di Catania.

3 marzo – Convegno sui Beni Culturali della Provincia di Ragusa, che è stato seguito dall’ Assessore Regionale ai Beni Culturali, On. Gentile, e dal Direttore dell’ Assessorato Regionale ai Beni Culturali, Dott. A. Bombace, oltre che dal Prefetto, Sindaci, Deputati e numerosissimo pubblico.

2-5- maggio – Settimana di incontri sul tema “Per una Comunità Europea aperta al mondo” tenuta in collaborazione col Comune di Modica e il Movimento Federalista Europeo, e conclusa con un Convegno, nell’ Aula Consiliare, al quale ha partecipato il Sen. Raniero La Valle.

1988

gennaio-maggio – La seconda parte del Corso biennale sulla Didattica della matematica, in collaborazione col CIDI Ibleo.

febbraio-aprile – Seminario su “Didattica ed Informatica di base”: quindici incontri per gli insegnanti della Scuola dell’ obbligo e dei bienni delle Scuole Medie superiori. Il Corso è stato tenuto dai proff. Pluchino, Inclimona, Barrera, Pennisi.

1-2-9 marzo – a Modica, Seminario su “L’io e gli altri nella Scuola”.

19 marzo – a Modica, Convegno su “Virgilio Failla, la figura e l’impegno” di uomo politico e di parlamentare.

Convegno su Virgilio Failla. Da destra: Giuseppe Oddo, Gaetano Romano, Giorgio Chessari, Giovanni Di Rosa, Giuseppe Miccichè, Pancrazio Di Pasquale, Concetto Scivoletto

On. Pancrazio Di Pasquale al Convegno su V. Failla

 

30 aprile – a Monterosso, Convegno su “I problemi della zona montana” .

30 novembre-1 dicembre – Seminario di preparazione al Concorso per “guide Turistiche”, realizzato in collaborazione col CID-CGIL, L’Azienda Autonoma per il Turismo e la Sovrintendenza ai Beni Culturali.

1987

26-27-28 marzo – Convegno Regionale su “Cinquant’anni di agricoltura in Sicilia – Dagli anni Trenta agli anni Ottanta”, svoltosi presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, con la collaborazione di studiosi e politici locali e di docenti universitari, tra cui: Francesco Renda, Antonio Di Blasi, Ornello Vitali, Tino Vitorio, Miriam Di Stefano, Giuseppe Miccichè, Corrado Barberis, Giuseppe Oddo, Luciana Caminiti, Franco Pezzino, Vito Lo Monaco, Antonio Bagarella, Francesco Aiello, Filippo Lentini, Giorgio Chessari, Pancrazio De Pasquale.

23-24 aprile – Convegno di Studi sull’opera di Vann’Antò, poeta e demopsicologo ragusano, al quale hanno offerto il loro contributo di studiosi un folto stuolo di letterati e cultori di critica e di filologia, i Proff. Cavarra, Fragale, Finocchiaro Chimirri, Mazzamuto, Messineo, Monastra, Trovato.

Un momento del Convegno. Da sinistra: Proff. Trovato, Mazzamuto, Miccichè

Convegno di studi su Vann’Antò. Dal centro: Prof. Giuseppe Miccichè (Presidente del Centro Studi F. Rossitto), Dott. Angelo Di Giacomo (figlio del Poeta)

 

Dello stesso anno sono le seguenti iniziative per il Personale insegnante:

9-10 marzo – Seminario di Studi sui rapporti tra genitori ed insegnanti, curato dai proff. Belluardo, Perrotta e Villani dell’Università di Catania.

Aprile e maggio – Corso biennale sulla didattica della matematica prima parte – tenuto dal prof. Milazzo dell’Università di Catania e dai proff. Barrera, Brugaletta e Incremona.

26-30 novembre e 3 dicembre – Seminario sui nuovi programmi delle Scuole elementari: “Indicatori della tradizione e dell’aggiornamento tra vecchi e nuovi programmi per le scuole elementari” curato dal prof. P.G. Barone dell’Istituto Magistrale di Modica.

1986

17-18-19 febbraio – Seminario su “Logica e informatica” in collaborazione con il CIDI Ibleo e la Casa Editrice B. Mondadori, con l’intervento del prof. P. Oriolo dell’Università di Bari.

22 febbraio – 13 marzo – Mostra fotografica su “La Provincia iblea fra le due guerre”, che ha permesso ai numerosissimi visitatori di seguire – attraverso cento pannelli di fotografie – i vari momenti ed aspetti della storia politica, economica e culturale della Provincia.

13-14-15 marzo – Convegno storico regionale/su “L’area degli Iblei fra le due guerre”, in collaborazione con l’Istituto “Gramsci” di Palermo, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa ed il Palazzo dei Mercedari di Modica. Al Convegno, rivelatosi di alto valore scientifico, hanno partecipato numerosi docenti universitari e studiosi locali, tra cui: Francesco Renda, Giuseppe Miccichè, Salvatore Lupo, Marcello Saija, Giuseppe Barone, Antonella Giardina, Giovanna Tidona, Giuseppe Dato, Grazia Dormiente.

Un momento del Convegno. Alla presidenza, da sinistra: I Proff. Giuseppe Barone, Francesco Pichino, Francesco Renda, Giuseppe Miccichè, Ass.re ai Beni Culturali del Comune di Ragusa Francesco Baieli

8-9-10 aprile – Seminario su “L’insegnamento della storia – Modelli e strutture”, in collaborazione con il CIDI Ibleo e la Casa Editrice B. Mondadori. Relatore il prof. A. Brusa dell’Università di Bari.

17 aprile – Incontro-Dibattito su “Esperienze a confronto nei Consigli di Quartiere”.

1985

28 gennaio – Tavola rotonda su “Gli organi collegiali della Scuola”

3 marzo – Convegno su “Quale democrazia con i missili” di cui sono stati pubblicati gli Atti

30 aprile – Collettiva di artisti siciliani “Arte e Società”

Un momento dell’inaugurazione.

Inaugurazione della Collettiva. Da sinistra: Prof. Giuseppe Miccichè (Presidente Centro Studi F. Rossitto), Dott. Emanuele Schermbari, Dott. Angelo Campo.

 

4 maggio – Celebrazione del 5° anniversario della scomparsa di Feliciano Rossitto: “L’insegnamento di Feliciano Rossitto e il ruolo del sindacato nella crisi italiana”

Da sinistra: Giuseppe Miccichè, Maria Rossitto, Totuccio Bruno, Giacinto Militello, Elio Rossitto alla Camera di Commercio di Ragusa

25 ottobre – Presentazione della raccolta degli “Scritti” di Giovanni Spampanato

5-6-7- dicembre – Seminario sulla Didattica della Storia

20 dicembre – “Situazione nel Mediterraneo presente e futura”

Pubblicazione, in collaborazione con la CGIL di Ragusa, della ricerca di G:Miccichè, “L’eccidio di Giarratana – 13.10.1902 – e le origini del movimento contadino in terra iblea”

Pubblicazione del libro di Giuseppe Miccichè, “La Sicilia tra fascismo e democrazia”.

11-12-18 dicembre – Seminario di Studi su “Psicodinamica del rapporto genitori-insegnanti”, tenuto dai Prof. G. Belluardo, S. Villani, R. Perrotta, dell’Università di Catania, con la partecipazione di cinquanta insegnanti e di un vasto pubblico.

1984-1983-1982-1981

Fra le iniziative culturali realizzate in questi anni e sostenute, anche finanziariamente, dai Soci, dagli Amici e dai Simpatizzanti, si evidenziano:

– la presentazione degli scritti e discorsi di Feliciano Rossitto, stampati in due volumi per decisione dell’ A.R.S., con l’intervento dello storico prof. Francesco Renda

– la pubblicazione di uno studio dell’ on. Giorgio Chessari “L’altra Sicilia” sull’economia della Provincia di Ragusa nel contesto regionale e nazionale

– la realizzazione di un Convegno a Scicli su “Cristianesimo e Socialismo in Lucio Schirò” con l’intervento di studiosi e di rappresentanti della Tavola Valdese

– la realizzazione di un Seminario di studi sui Consigli di Quartiere e le Amministrazioni Comunali